Giro del Mondo, ennesima uscita discografica di Luciano Ligabue: ormai diventato una fabbrica di dischi

Trattasi di un doppio Cd+Dvd, in uscita il prossimo 14 aprile. Conterrà le canzoni live del “Mondovisione Tour” tra date in Italia e nel resto del Mondo, più quattro inediti. E’ il suo diciannovesimo disco in quindici anni di carriera
Scrivere su Luciano Ligabue non è mai facile, visto che sono legato alle sue canzoni da quando avevo 15 anni, in un misto tra emozioni e ricordi nostalgici. Insomma, posso definirmi un fan, avendo a casa tutti i suoi album ed avendo partecipato a tre suoi concerti (uno a Napoli e due a Roma, con tutti i sacrifici economici, seppur piacevoli, che essi hanno comportato). E, a maggior ragione, non è facile soprattutto quando si tratta di criticarlo. Sebbene capiti poco, e anzi, per fortuna, l’ultimo disco mi è anche molto piaciuto; riportandomi a quel “Liga” anni ’90 che scriveva testi che ti scavavano dentro, accompagnati da arrangiamenti rock. Negli anni 2000 abbiamo invece ascoltato un Ligabue più Pop ed elettronico. Commerciale insomma. Ma, proprio per l’affetto e i ricordi che mi legano alla sua musica, non possono sottrarmi dal criticare la sua ennesima uscita discografica, la diciannovesima (se si considera anche una recente raccolta uscita solo in U.S.A., Brasile, Argentina, Australia, dove ha suonato in questi mesi) in quindici anni di carriera. Dieci album inediti, più una marea di raccolte. Le sue canzoni passano per radio 365 giorni all’anno, lo si vede ogni anno da Fazio a Che tempo che fa? e lo scorso anno è finito pure a Sanremo, solo come ospite per carità, dopo aver snobbato e criticato per anni quella kermesse. Insomma, un personaggio ad uso e consumo dei media.

GIRO DEL MONDO – Come si legge sul sito ufficiale, notizia poi pubblicata anche sul suo profilo Facebook, il prossimo 14 aprile uscirà “Giro del Mondo”, una raccolta che conterrà tutte le emozioni del “Mondovisione Tour” tra date in Italia e nel resto del Mondo in doppio cd + dvd. Oltre ai brani dal vivo, “Giro Del Mondo” includerà 4 canzoni inedite tra cui “C’è sempre una canzone” e “A modo tuo”, entrambe scritte da Luciano, recentemente interpretate rispettivamente da Luca Carboni e Elisa, finite nei loro ultimi dischi. Questi due brani vengono adesso riproposti, totalmente riarrangiati, in un’inedita e imperdibile versione “alla Ligabue.
TUTTI I DISCHI – La sua corposa discografia prevede, come detto, 10 album inediti, intervallati da raccolte live o in studio. Delle prime ne contiamo quattro, delle seconde tre. C’è poi anche il disco della colonna sonora del film Radiofreccia, del 1998. Ormai nel mio raccoglitore non ci stanno più da parecchio.
Vasco Rossi, nel periodo in cui sparava a zero su tanti (ma specie contro di lui) tramite il suo profilo Facebook, disse di lui in un’intervista a Red Ronnie: “Ligabue? Un bicchiere di talento in un mare di presunzione“. E’ un po’ esagerato, forse. Di sicuro però, dopo l’album Miss Mondo, il primo ha lasciato sempre più spazio alla seconda.

0 thoughts on “Giro del Mondo, ennesima uscita discografica di Luciano Ligabue: ormai diventato una fabbrica di dischi

Lascia un commento

*