LE FOTOCAMERE PROVANO A RILANCIARSI CONTRO GLI SMARTPHONE: TUTTI I MODELLI IN ARRIVO

I COLOSSI DELLA FOTO Canon, Nikon, Leica, Panasonic, Ricoh PRESENTANO NUOVI MODELLI PER COMBATTERE LA CONCORRENZA DEI NUOVI DISPOSITIVI
E’ giunta la fine delle macchine fotografiche? Forse è un po’ presto per dirlo, ma le nuove tendenze sembrano andare verso questa direzione. L’uso di smartphone e tablet che garantiscono foto sempre più dettagliate, senza l’obbligo di portare con sé una fotocamera, ma soprattutto, la moda dei selfie sempre e dovunque, sta facendo ridurre drasticamente l’uso delle fotocamere. Le quali stanno diventando un uso di nicchia destinato ai professionisti. E allora i colossi del settore, quali Canon, Nikon, Leica, Panasonic, Ricoh, provano a lanciare nuovi modelli, presentandoli a una fiera a Colonia chiamata Photokina. Vediamoli di seguito.

LE NOVITA’ – Canon ha presentato la 7D Mark II: una reflex di fascia media, ma che arriva a una risoluzione di 20,2 megapixel e a dieci scatti al secondo. E poi la G7 X, la sua prima compatta con sensore di un pollice.
La strada intrapresa da Canon rispecchia piuttosto bene anche le scelte del suo grande rivale: Nikon. L’altra casa giapponese, che si avvicina ai cent’anni di storia, ha sfoderato un modello di reflex che ammicca ai nuovi appassionati di fotografia: la D750. Una reflex di medio livello, ma che – ancora una volta – si arricchisce di tecnologie professionali come il sensore a 24,3 megapixel. Quello che spicca è però la serie di caratteristiche che dovrebbero attirare utenti meno avanzati, come l’auto focus molto sofisticato, i filmati full HD e il peso di soli 750 grammi: pochi, per questo tipo di reflex. 
Tra i big del settore, c’è anche chi prova a contrastare gli smartphone… proponendone uno in proprio, specializzato in fotografie. È il caso di Panasonic, che alla fiera di Colonia ha presentato un dispositivo a metà strada tra compatta e smartphone: un “fotofonino” – il Lumix CM1 – da 900 euro, 20 megapixel, video in 4K. Fatto curioso: in virtù di un accordo tra le due aziende (che durerà fino al 2019), le lenti del CM1 Panasonic sono firmate Leica. Ma proprio Leica, per i suoi sessant’anni, va in direzione contraria e punta tutto sulla tradizione e sul classico: splendidi (e costosi) i due modelli vintage – chiamati M-A e M Limited 60 – dedicati ai puristi dello scatto. 
LE FOTOCAMERE MIRRORLESS – La ricerca di un equilibrio tra qualità e praticità sta portando anche alla diffusione delle fotocamere “mirrorless”: macchine diverse dalle reflex perché prive di mirino a specchio, ma anche più solide e avanzate rispetto a una semplice compatta. A puntare forte su questo compromesso è come sempre Samsung, che ha presentato a Colonia la sua NX1. Un gioiello di questa tipologia di fotocamera, con velocità di scatto estesa fino a 15 frame per secondo, super-sensore da 28 megapixel, peso di 550 grammi per il corpo, video in 4K e connettività wi-fi, NFC e bluetooth. Ma a Photokina anche Panasonic e Fujifilm – rispettivamente con le nuove LX100 e X100T – hanno fatto la loro mossa su questo terreno e la battaglia delle mirrorless sembra solo all’inizio.

(Fonte: La Stampa)

0 thoughts on “LE FOTOCAMERE PROVANO A RILANCIARSI CONTRO GLI SMARTPHONE: TUTTI I MODELLI IN ARRIVO

Lascia un commento

*