Ravello, la Parigi della costiera amalfitana

Ravello è un comune di 2500 abitanti della provincia di Salerno, appartenente geograficamente alla meravigliosa Costiera amalfitana. Collocandosi a 365 metri sopra il livello del mare, che gli conferiscono panorami mozzafiato da più angolazioni. Su tutte, Villa Cimbrone e Villa Rufolo, non a caso a pagamento.

Fondata nel V secolo come luogo di rifugio dalle scorrerie dei barbari che segnarono la caduta dell’Impero romano d’Occidente, Ravello raggiunse il suo massimo splendore dal IX secolo, sotto la Repubblica marinara di Amalfi e il Principato di Salerno.

Poi il declino e lo spopolamento, fino al 1800, quando la visita di illustri maestri quali Wagner, Verdi e Toscanini, la rilanciarono dal punto di vista turistico. Diventando sempre più luogo di soggiorno d’elite per artisti ed intellettuali. Per una sorta di Parigi della costiera amalfitana.

ravello

Lascia un commento

*