Vip morti nel 2017: ultima Loalwa Braz Vieira, elenco completo

Il 2016 è già passato alla storia per averti portato via tanti Vip, facendo soprattutto una strage nel mondo della Musica. Partendo con David Bowie ad inizio anni e terminando con George Michael a fine anno. Nel mezzo tante rockstar soprattutto degli anni ’70. Ma tanti anche i lutti nel mondo del cinema, della televisione, della cultura in generale. Il 2017 è già iniziato con diverse dipartite eccellenti. Ieri 19 gennaio è morta Loalwa Braz Vieira, cantante brasiliana del gruppo Kaoma, diventata famosa per aver cantato La lambada. Vediamo la lista completa dei Vip morti nel 2017.

Vip morti nel 2017: attori e registi

vip morti nel 2017 niki giustiniDopo Vernice fresca, Niki Giustini ha lavorato negli anni ’90 a per “Stasera mi butto” di Gigi Sabani, “Ricomincio da due” su Rai2 con la Carrà, “Aria Fresca”, un remake di Vernice dove è ancora in coppia con Graziano Salvadori. Negli anni 2000 anche qualche film, poi la radio e il sodalizio con 50 Canale. Due anni fa l’approdo su Canale 5, nella trasmissione “Giass” di Antonio Ricci, condotta da Luca e Paolo. Da segnalare anche due suoi corti: “Il gol di Remo”, che nel 2014 ha anche ricevuto un premio e “Come t’ha insegnato babbo”. Sempre nel 2014 esordisce come scrittore di noir pubblicando il thriller Il Prescelto, scritto a 4 mani con il giallista Andrea Gamannossi, per Felici Editore.

teresa ann savoyIl 13 gennaio è morta Teresa Ann Savoy, a Milano, a 63 anni. Era malata di cancro. Famosa soprattutto per aver interpretato molti film erotici tra gli anni ’60 e gli anni ’80. Nata a Londra nel 1955, scappò di casa a soli 16 anni per aggregarsi alla comune hippy di Terrasini, in Sicilia. Della quale faceva parte anche Peppino Impastato. Nel numero di ottobre 1973 finì anche sulla copertina di Playmen. Fece anche tanta Tv, poi dal 2000 si ritirò dalle scene.

Vip morti nel 2017: cantanti e musicisti

Il 4 gennaio si è spento a 92 anni il direttore d’orchestra Georges Prêtre nella sua casa nel Sud della Francia. Considerato uno dei massimi conduttori d’orchestra del secolo scorso. Lungo anche il sodalizio artistico con la Scala di Milano.

Loalwa Braz Vieira la lambadaIl 19 gennaio è morta Loalwa Braz Vieira, la voce del gruppo brasiliano I Kaoma. Divenne famosa nel 1989, quando interpretò Chorando se foi, meglio conosciuto come la Lambada. Il disco di quella canzone vendette più di 25 milioni di copie in 100 Paesi. Aveva 63 anni ed è morta in modo brutale: nel corso di una rapina nella sua villa a Rio De Janeiro, tre giovani rapinatori l’hanno prima aggredita e, poi, una volta svenuta, le hanno dato fuoco nella sua auto. Il suo corpo è stato infatti trovato carbonizzato.

Vip morti nel 2017: altre figure

angelo maraniIl 4 gennaio è morto lo stilista Angelo Marani, nella sua casa di Correggio, all’età di 70 anni. Marani era malato da tempo. Stilista eclettico nel 1969, aveva contribuito a creare il gruppo Marex (acronimo di Marani Export). Mentre nel 2002 aveva presentato la collezione donna che porta il suo nome.

ezio pascutti oggiIl 4 gennaio è scomparso a 79 anni Ezio Pascutti, attaccante da sempre nelle fila del Bologna. Con i rossoblù ha militato dal 1955 al 1969, diventandone una bandiera. Bomber di razza, poco tecnico ma molto concreto, ha realizzato 336 presenze e 142 gol. Si è spento in una casa di cura bolognese, dove da tempo era ricoverato a causa di una malattia. A darne notizia lo stesso Bologna, che con lui vinse lo scudetto del 1964.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*