Vip morti nel 2017: ultimi Giovanni Bianchi e Mervyn Rose, elenco completo

Il 2016 è già passato alla storia per averci portato via tanti Vip, facendo soprattutto una strage nel mondo della Musica. Partendo con David Bowie ad inizio anni e terminando con George Michael a fine anno. Nel mezzo tante rockstar soprattutto degli anni ’70. Ma tanti anche i lutti nel mondo del cinema, della televisione, della cultura in generale. Ma veniamo ai vip morti nel 2017. Il 24 luglio sono morti il politico eattivista  Giovanni Bianchi e il tennista Mervyn Rose. Vediamo la lista completa dei Vip morti nel 2017.

Vip morti nel 2017: attori e registi

vip morti nel 2017 niki giustiniDopo Vernice fresca, Niki Giustini ha lavorato negli anni ’90 a per “Stasera mi butto” di Gigi Sabani, “Ricomincio da due” su Rai2 con la Carrà, “Aria Fresca”, un remake di Vernice dove è ancora in coppia con Graziano Salvadori. Negli anni 2000 anche qualche film, poi la radio e il sodalizio con 50 Canale. Due anni fa l’approdo su Canale 5, nella trasmissione “Giass” di Antonio Ricci, condotta da Luca e Paolo. Da segnalare anche due suoi corti: “Il gol di Remo”, che nel 2014 ha anche ricevuto un premio e “Come t’ha insegnato babbo”. Sempre nel 2014 esordisce come scrittore di noir pubblicando il thriller Il Prescelto, scritto a 4 mani con il giallista Andrea Gamannossi, per Felici Editore.

teresa ann savoyIl 13 gennaio è morta Teresa Ann Savoy, a Milano, a 63 anni. Era malata di cancro. Famosa soprattutto per aver interpretato molti film erotici tra gli anni ’60 e gli anni ’80. Nata a Londra nel 1955, scappò di casa a soli 16 anni per aggregarsi alla comune hippy di Terrasini, in Sicilia. Della quale faceva parte anche Peppino Impastato. Nel numero di ottobre 1973 finì anche sulla copertina di Playmen. Fece anche tanta Tv, poi dal 2000 si ritirò dalle scene.

miguel ferrerIl 19 gennaio è morto Miguel Ferrer, attore americano noto per diversi film nel ruolo di cattivo e, nell’ultimo ventennio, per le serie Tv. Su tutti, si ricorda ”I segreti di Twin Peaks”, in cui vestiva i panni dell’antipatico agente Albert Rosenfeld. Sul grande schermo, l’ultimo film di rilievo è stato Iron Man 3.

Il 26 febbraio è morta a 80 anni  l’attrice Mary Tyler Moore, conosciuta in Italia soprattutto per il primo film da regista di Robert Redford: Gente comune con Robert Redford. Ma negli Usa era una vera icona delle Serie Tv: fu lei, tramite Mary Tyler Moore Show, a lanciare negli anni ’70 per la prima volta il ruolo di una donna single in carriera. 

john hurtIl 27 gennaio sono morti due attori. Il britannico John Hurt, 77 anni, e Gisella Sofio, 85 anni. John Hurt ha figurato in molti film di grande successo. Si pensi a The Elephant Man, Alien, Harry Potter, V per Vendetta, Indiana Jones. Lottava da anni contro il cancro. Gisella Sofio esordì a teatro a 16 anni. Col Cinema iniziò nel 1951 nel film Accidenti alle tasse! di Mario Mattoli. Vanta di aver lavorato tra gli altri con Renato Rascel, Alighiero Noschese, Vittorio De Sica, Gino Cervi, Marcello Mastroianni, Dino Risi, Pupi Avati e il grande Totò. Tra gli ultimi film Il principe abusivo di Alessandro Siani.

Il 28 gennaio è morta Barbara Hale,  conosciuta soprattutto per il ruolo di segretaria col nome di Della Street, nella pluridecennale serie televisiva dell’avvocato Perry Mason. Interpretato da Raimond Burr.

richard hatchIl 7 gennaio è morto Richard Hatch, attore americano noto soprattutto nei panni di Capitano Apollo nella serie Tv andata in onda nel 1978: Battlestar Galactica. Aveva 71 anni. Ad ucciderlo velocemente un cancro al Pancreas. Dopo tanti anni, nel 2003, l’attore fece parte della versione di Syfy in cui diede il volto a Tom Zarek.

pasquale squitieriIl 18 gennaio è morto a Roma a 78 anni il regista napoletano Pasquale Squitieri. Dopo 2 film western, «Django sfida Sartana» (1970) e «La vendetta è un piatto che si serve freddo» (1971), entrambe firmate con lo pseudonimo William Redford, si dedica alle tematiche sociali: «Il prefetto di ferro», «Corleone», «Claretta», «Li chiamarono… briganti!» (1999), I guappi. E’ stato legato sentimentalmente a Claudia Cardinale prima e  Ottavia Fusco poi.

bill paxtonIl 26 febbraio è morto a 61 anni Bill Paxton, che ha lavorato molto col regista James Cameron. Si pensi a film come Terminator, True Lies e Titanic. La morte è stata causata da complicazioni avvenute dopo un intervento chirurgico.

Nella stessa data si è spento Neil Fingleton, attore britannico di 35 anni noto soprattutto per la serie TV Il trono di spade. Notevole la sua altezza: 2 metri e 32. Non a caso, ne Il trono di spade interpretava il gigante il gigante Mag the Mighty. Ad ucciderlo un infarto.

Lascia un commento

*