Altro che Stella cometa: a Natale Terra sfiorata da asteroide, quali rischi

Tempo di lettura:   3 minuti

Terra sfiorata da un asteroide tra qualche settimana. Il Natale quando arriva arriva. Manca meno di un mese ormai e tra le persone è già scattata l’ansia da regalo. Sebbene qualcuno l’abbia mitigata approfittando dell’ennesima diavoleria prodotta dal capitalismo: il Black Friday. I tempi stanno cambiando e in molte scuole probabilmente non sarà neppure realizzato il tradizionale presepe, in nome di un laicismo scoperto solo ora a oltre trent’anni dalla modifica della nostra Costituzione, complice l’invasione di immigrati degli ultimi cinque anni. E così, per non urtare la sensibilità di altre religioni, preferiremo abolire le nostre tradizioni. A Parigi pure si è optato per qualcosa del genere, anzi pure più vistoso. Quando in realtà basterebbe esibire i simboli delle varie religioni, per una pacifica convivenza.

Ma a parte ciò, a quanto pare anche la mitica Stella cometa che guidò i Re magi verso Gesù bambino sarà sostituita da un asteroide. E a quanto pare pure non da prendere sottogamba…

Asteroide passerà a meno di 10 Km da Terra

asteroide nataleCome riporta SuperEva, a svelarlo gli astronomi secondo cui il prossimo 17 dicembre 3200 Phaethon (denominato anche Fetonte) passerà accanto al nostro pianeta ad una distanza di circa 10 milioni di chilometri. Anche se questo numero sembra decisamente grande, da un punto di vista astronomico si tratta di una misura piccolissima, non a caso gli esperti hanno deciso d inserire l’asteroide nell’elenco dei PHA (potentially hazardous asteroid), ossia dei corpi celesti che potrebbero essere pericolosi per la Terra.

In base ai calcoli effettuati 3200 Phaethon incrocerò l’orbita di diversi pianeti, fra cui Venere, Mercurio, Marte e ovviamente la Terra. L’asteroide ha un diametro di 5 chilometri ed è considerato potenzialmente pericoloso da molti. Il motivo? Le sue dimensioni sono circa la metà di chicxulub, il famoso asteroide che portò i dinosauri all’estinzione.

Il prossimo asteroide Fetonte passerà nel 2093

asteroide natale foto

Il nome Fetonte deriva da Apollo, dio del Sole, ed è stato scelto perché l’orbita porterà l’asteroide molto vicino ad esso. Passando a breve distanza dal Sole 3200 Phaethon porterà alla formazione di uno sciame di meteoriti. Queste ultime, denominate Geminidi, si verificheranno fra il 3 e il 19 dicembre, con un picco nel periodo fra il 13 e il 14 dicembre, in cui nel cielo appariranno anche oltre 100 comete all’ora.

Per gli esperti in passato l’orbita di 3200 Phaethon era molto più eccentrica e le sue dimensioni erano maggiori rispetto ad oggi. Gli studiosi hanno ipotizzato fosse una cometa ghiacciata che, con il passare del tempo e a causa del calore del Sole, si sarebbe estinta, lasciando emergere solamente il suo nucleo.

Dopo il passaggio che avverrà poco prima di Natale, il 17 dicembre, Fetonte ripasserà accanto alla Terra il 14 dicembre 2093. In quella data gli abitanti del pianeta potranno ammirare il corpo celeste ad una distanza di soli 3 milioni di chilometri.

Insomma, speriamo che Fetonte non faccia il fetente. Il Natale sarà già teso di per sé, tra allerta terrorismo e tasche vuote…

Precedente Auto più brutte della storia: ecco la Top 20, ne hai posseduta qualcuna? Successivo Ecco la città europea dove non esiste la disoccupazione

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.