Crea sito

Au Pair: cos’è, come funziona e rischi che diventi un incubo

Ultimo aggiornamento

Cos’è Au Pair? Come funziona Au Pair? Quali sono i rischi di fare Au Pair?

Sinceramente ignoravo dell’esistenza di questa esperienza. O, per lo meno, sapevo che alcuni ragazzi si facessero ospitare da famiglie all’estero per poter imparare la lingua e fare una esperienza in un Paese diverso dal proprio. Un’amica l’ha fatta a Dublino, per esempio. Ma non ho mai approfondito il discorso.

Fino a quando, qualche giorno fa, mi sono imbattuto in un video di Youtube (sapete quelli che la piattaforma fa spuntare random tra i risultati della ricerca) nel quale una ragazza parlava della sua pessima esperienza. Praticamente un incubo.

La cosa mi ha incuriosito e ho deciso di approfondire l’au .

Au pair cos’è

au pair come funziona

Cos’è Au pair? Come riporta Wikipedia, un au pair è un aiutante di un paese straniero che lavora e vive in una famiglia ospitante. In genere, le persone alla pari assumono una parte della responsabilità della famiglia per l’assistenza all’infanzia e alcune faccende domestiche e ricevono un’indennità monetaria per uso personale.

Gli accordi tra giovane e famiglia sono soggetti a restrizioni governative che specificano una fascia di età. Di solito dalla metà degli anni dell’adolescenza alla metà degli anni venti; alcuni paesi limitano esplicitamente l’accordo alle donne.

Le disposizioni differiscono tra l’Europa, dove ha avuto origine il concetto, e il Nord America.

In Europa, le ragazze alla pari dovrebbero lavorare solo a tempo parziale e spesso studiano anche a tempo parziale, concentrandosi generalmente sulla lingua del paese ospitante.

Negli Stati Uniti, possono fornire assistenza all’infanzia a tempo pieno. Nel 1969 fu firmato l’accordo europeo sul collocamento alla pari, che entrò in vigore nel 1971.

Le agenzie au pair negli Stati Uniti, per esempio, prevedono commissioni significative non rimborsabili una volta che l’au pair arriva nel paese. Il contratto non garantisce l’assistenza all’infanzia, nonostante la dipendenza di molte famiglie dal programma.

A differenza di molti altri tipi di assistenti domestici, l’au pair è considerata una parte della famiglia ospitante e non semplicemente un dipendente. In alcuni paesi l’au pair indossa un’uniforme, ma più comunemente l’au pair segue solo il codice di abbigliamento della famiglia ospitante e indossa un abbigliamento appropriato per la descrizione del lavoro. In genere includendo un grembiule protettivo.

Au pair come funziona

au pair rischi

Come funziona au pair? Il concetto di au pair è nato in Europa dopo la seconda guerra mondiale. Prima della guerra, era disponibile un’abbondante offerta di domestici per prendersi cura dei figli delle famiglie della classe media e alta. Ma i cambiamenti negli atteggiamenti sociali e gli aumenti dei salari e delle tasse dopo la guerra, rendevano il vecchio sistema inaccessibile alla maggior parte dei medi genitori di classe.

Allo stesso tempo, il cambiamento sociale ha aumentato il numero di ragazze della classe media che avevano bisogno di guadagnarsi da vivere, e le crescenti aspirazioni educative per le ragazze hanno reso l’esperienza delle culture straniere e l’apprendimento delle lingue straniere aspirazioni più comuni.

Tuttavia, a causa dello stigma associato all’essere un “servitore”, uno status essenzialmente di classe operaia che persino le persone della classe operaia stavano ripudiando, questa potenziale offerta di lavoro domestico poteva essere utilizzata solo se fosse stato creato un nuovo ruolo di non-servitore.

Così è nato l’au pair. Il soggetto doveva essere trattato come un membro della famiglia piuttosto che un servitore, e non era tenuto a indossare un’uniforme.

Una ragazza alla pari riceve un’indennità e la sua stanza. La pratica abituale è che le persone alla pari mangiano con la famiglia per la maggior parte del tempo e partecipano ad alcune delle consuete attività familiari come gite e viaggi. Tuttavia, le famiglie ospitanti normalmente si aspettano di avere un po ‘di tempo privato per sé, in particolare la sera.

Durante questo periodo, una ragazza alla pari potrebbe ritirarsi nella sua stanza per guardare la televisione, studiare o uscire con gli amici. Spesso è previsto che l’au pair abbia tempo per studiare, in particolare la lingua del paese ospitante. Il Consiglio d’Europa raccomanda di stipulare contratti alla pari con la propria famiglia.

Alcuni au pair sono ora maschi, ma le femmine rimangono la stragrande maggioranza. Molti governi impongono limiti per quante ore è permesso a un au pair di lavorare. I compiti possono includere il portare i bambini da e verso la scuola, accompagnarli nelle attività del doposcuola, cucinare, pulire, stirare, mettere in ordine e fare da baby-sitter. Ogni posizionamento varia a seconda della famiglia ospitante.

In molti paesi in via di sviluppo è ancora disponibile un’abbondante offerta di lavoro domestico locale, quindi la domanda di au pair è scarsa o nulla.

Le relazioni alla pari tra famiglie ospitanti e ragazze alla pari possono essere stabilite in vari modi. Tradizionalmente, le agenzie alla pari situate in un determinato paese ospitante sono state un intermediario tra i giovani che cercano di diventare au pair e le famiglie nel paese che sono interessate ad ospitare una ragazza alla pari.

Tali agenzie addebitano in genere una commissione alla famiglia ospitante per l’adempimento di un ruolo di intermediario tra la famiglia ospitante e le possibili persone alla pari. L’agenzia conduce alcuni processi di screening e valutazione di potenziali au pair e quindi propone possibili au pair alle famiglie ospitanti, che sono i loro principali clienti.

Le agenzie tradizionali aiutano anche a organizzare alcune delle formalità burocratiche associate a una visita alla pari.

Negli ultimi anni, la funzione di base di riunire aspiranti ragazze alla pari e famiglie ospitanti interessate è stata sempre più fornita da siti Web che consentono alle famiglie e alle ragazze alla pari di pubblicare profili online e cercarsi direttamente sulla base delle informazioni fornite in tali profili. Tali siti web integrano questa funzionalità di ricerca con varie offerte di informazioni sui requisiti alla pari in diversi paesi, nonché fornendo assistenza agli utenti registrati.

Gli addebiti vengono effettuati agli utenti di tali siti Web per consentire uno scambio completo dei dettagli di contatto personali necessari per finalizzare un collocamento alla pari.

Questo approccio in genere offre ai potenziali au pair e alle famiglie ospitanti una gamma più ampia di scelte e un controllo più diretto sul processo di selezione di quanto sia possibile attraverso un’agenzia tradizionale a un prezzo considerevolmente inferiore rispetto a quello delle agenzie tradizionali.

Allo stesso tempo, l’uso di tali siti Web richiede a un’aspirante famiglia ospitante o alla pari di investire maggiori sforzi personali nel processo di ricerca e di effettuare la loro selezione e organizzare le formalità di un soggiorno alla pari senza il coinvolgimento di terzi.

Au pair obblighi

au pair obblighi

Quali sono gli obblighi di un au pair? Ci si può aspettare che facciano una combinazione di assistenza all’infanzia e doveri domestici. Non sono responsabili delle faccende domestiche che non riguardano le aree di vita dei bambini o della comunità che sono tenute in ordine da tutti i membri della famiglia.

I doveri primari di una ragazza alla pari sono prendersi cura dei bambini e intrattenerli, oltre a insegnare la lingua madre se necessario.

I compiti di una ragazza alla pari possono includere:

  • svegliare i bambini
  • prendere / raccogliere i bambini a / da scuola
  • aiutarli con i compiti a scuola
  • giocare con i bambini
  • accompagnare i bambini in gite in parchi, gruppi di gioco e altre attività
  • preparare pasti leggeri per i bambini e pulire dopo i pasti
  • fare il bucato dei bambini e stirare i loro vestiti
  • fare i letti per bambini
  • mettere in ordine i giocattoli dei bambini
  • pulizia del bagno dei bambini
  • pulizia della stanza dei bambini

In genere, tra gli obblighi possono rientrare anche altre cose, come il rispetto delle regole della casa stabilite dalla famiglia ospitante. Ciò include il rispetto del coprifuoco, della buona notte e del codice di abbigliamento, nonché le seguenti regole per l’uso del computer e del telefono.

Queste regole possono essere descritte in un manuale della famiglia, che viene fornito alla ragazza alla pari quando si trasferisce nella famiglia ospitante.

Il coprifuoco e l’ora di coricarsi vengono generalmente assegnati in base a quando l’au pair inizierà a lavorare la mattina seguente

Cosa un au pair non deve fare

au pair

Cosa non deve fare un au pair? Le seguenti cose:

  • gestire l’intera famiglia
  • preparare i pasti per i genitori
  • rifare i letti dei genitori ospiti e pulire i loro bagni
  • pulire i pavimenti
  • pulisci le finestre
  • prenditi cura degli animali domestici
  • fare giardinaggio
  • supervisionare / prendersi cura di altri bambini che non sono i bambini ospitanti

Come e dove trovare occasioni Au Pair

baby sitter

Come riporta il sito specializzato Au Pair, è possibile trovare annunci su Au Pair (sia per le famiglie che per i ragazzi stessi) in 2 modi:

Agenzia online

  • Gli Au Pair e le famiglie operano in modo autonomo
  • È presente una scelta molto ampia di profili e utenti provenienti da tutto il mondo
  • Le spese restano molto contenute
  • Gli Au Pair e le famiglie sono i soli responsabili per le formalità richieste

I passaggi da seguire sono questi

  • Ci si registra su una piattaforma online
  • Si cercano ed eventualmente contattano le Au Pair o famiglie ospitanti che corrispondono alla nostra esigenza
  • Si organizza con essa un primo colloquio conoscitivo tramite videochiamata (si userà Skype, WhatsApp, Zoom, ecc.)
  • Se la persona o la famiglia ci convince, prepareremo i vari documenti necessari previsti dal paese dove l’esperienza si svolgerà

Agenzia locale

Un’agenzia specializzata potrà consigliarvi e assistervi con l’ausilio di professionisti del settore.

  • Troverà la famiglia o Au Pair più affine alle nostre esigenze
  • Fornirà consulenza e assistenza durante tutto il processo dell’organizzazione del soggiorno
  • Tutte le formalità saranno adempiute dall’agenzia
  • Questa assistenza ovviamente ha un costo

Siti di annunci

Alcuni siti di annunci di lavoro o specializzati proprio in annunci Au Pair possono tornare molto utili per trovare ciò che cerchiamo.

Ovviamente, non essendoci il filtro di una agenzia ma essendo essi solo delle semplici vetrine, rischiamo maggiormente di finire in una famiglia poco osservante dei nostri diritti o di trovare un’au pair che non rispetta i propri doveri.

Au Pair rischi

Quali sono i rischi che corre un au pair o una famiglia ospitante? La ragazza o il ragazzo che svolge questa mansione rischia che la famiglia ospitante si riveli diversa da quella che pensava dalle prime impressioni. O da quello che gli avevano detto le varie agenzie.

Può capitare che la famiglia ospitante ne approfitti per far fare alla persona mansioni che non gli spettino (cucinare per tutta la famiglia, fare la spesa per tutti, rassettare casa, ecc.). O che la faccia vivere in condizioni igienico-sanitarie pessime (negando alcuni servizi igienici, ecc.)

Su Youtube si trovano tanti video che parlano di brutte esperienze del genere. Alcune allucinanti. Scelgo questa su tutte, consumatasi a Parigi, anche perché è stata quella che mi ha suscitato interesse verso questo mondo.

Ho trovato molto interessante anche quest’articolo. Dove si parla di come in Irlanda sia diventata una nuova forma di schiavitù.

Naturalmente, il rischio riguarda anche le famiglie ospitanti, di ritrovarsi una ragazza o un ragazzo poco collaborativo.

Occorre sempre mettere nero su bianco diritti e doveri. Ogni Paese prevede proprie condizioni, quindi è sempre meglio informarsi bene prima di partire o accogliere.

Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.