Crea sito

DA QUELLI A FORMA DI AEREO O TRENO A QUELLI DOVE CI SI SERVE DA SOLI: I RISTORANTI PIU’ CURIOSI D’ITALIA

Ultimo aggiornamento

ECCO A VOI UNA LISTA DEI LOCALI PIU’ ORIGINALI DEL NOSTRO PAESE
Talvolta cucinare bene o essere gentili coi clienti non basta per fare un ristorante di successo. Anche il look del locale e l’atmosfera che si respira fanno la propria parte importante. Anzi, c’è chi ne fa un aspetto fondamentale. Anche in Italia esistono realtà davvero interessanti, dove quello che conta è soprattutto offrire un’esperienza nuova e diversa dal solito. Ecco a voi i ristoranti più pazzi d’Italia.

AEREO O TRAM – Chi l’ha detto che in aereo si mangia male? All’aeroporto di Fiumicino c’è un ristorante davvero originale. Si chiama il “ristoaereo” ed è un locale ricavato da un Convair Metropolitan 440 del 1957, veivolo che negli anni Sessanta faceva parte del Trentunesimo Stormo dell’Aeronautica Militare. Questo aereo è stato addirittura il veivolo presidenziale, ospitando tra gli altri Gronchi, Saragat e Segni. Adesso è un ristorante elegante in cui gustare cucina mediterranea, dove al posto dell’oste troverete l’hostes.
Il tram è uno dei simboli meneghini per eccellenza. Per le strade della cerchia interna di Milano imperversano da sempre questi trenini arancioni, responsabili per buona parte della viabilità della città. L’Azienda Trasporti Milanesi (ATM) ha avuto la brillante idea di ristrutturare due tram per trasformarli in veri e propri ristoranti su rotaia, l’ATMosfera 1 e l’ATMosfera 2. Questi ristoranti, ciascuno con capacità di 24 coperti, attraversano i luoghi più belli di Milano regalando un modo nuovo di vivere la città.
IL RISTORANTE SOLO PER DUE PERSONE E DOVE CI SI SERVE DA SOLI – Lo sapevate che il ristorante più piccolo del mondo è in Italia? Si chiama Solo per Due ed il nome dice tutto. Il ristorante ha un solo tavolo per due persone e tutto lo staff, dallo chef al cameriere, è dedicato a loro. Il locale è sito nella casa di campagna del poeta Orazio ed è l’ideale per una romantica serata a lume di candela.
In Valdobbiadene da anni esiste una delle iniziative di ristorazione più strane ed originali al mondo: un’osteria “fai da te”, dove la porta è aperta tutto l’anno e non c’è il proprietario. Ci si serve da soli e si lascia un offerta! Si chiama, manco a dirlo: Osteria senza Oste.
UN SERVIZIO PARTICOLARE – La Ciabot di Rivanazzano è una locanda antichissima risalente al 1150 dall’aspetto rustico, con muri di mattoni e alti soffitti in travi di legno. Quello che rende questo ristorante unico è il servizio: l’aperitivo viene servito direttamente nella bocca dei commensali con una vecchia pompa a spalla per fertilizzanti; i ravioli sono portati in sala con un trattorino adeguatamente truccato per le impennate; il risotto e i secondi vengono serviti con carriole e cazzuole da muratore; l’ammazzacaffè si beve con degli imbuti. Non finisce qua! A fine serata entrano in scena i ciuchini del Ciabot, che oltre a fare incetta di foto e carezze sono ben contenti di papparsi gli avanzi.

(Fonte: Il Giornale)

0 Risposte a “DA QUELLI A FORMA DI AEREO O TRENO A QUELLI DOVE CI SI SERVE DA SOLI: I RISTORANTI PIU’ CURIOSI D’ITALIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.