Rubi oggetti dall’albergo? Ecco cosa rischi

Tempo di lettura:   3 minuti

Per tanti che viaggiano è un “must”. Per altri un’abitudine occasionale, da mettere in pratica quando c’è qualche oggetto particolare, caratteristico, di qualche Paese lontano, che in Italia non troviamo. Dunque, un souvenir come tanti. Per altri ancora un vizio inspiegabile, inutile, ridicolo.

Parliamo dell’abitudine di portare via oggetti dall’albergo. Un asciugamano, una saponetta, pantofole per la doccia, uno spazzolino, un profumo, un posacenere e quant’altro. Proprio come fosse un monumento in miniatura, una calamita, un portachiavi qualunque. Basta che abbiano il nome dell’albergo sopra, del posto che si sta visitando, un logo, un disegno particolare. Tutto fa brodo per rendere un oggetto un ricordo, unico, da conservare. Da riporre insieme agli altri, come un trofeo. Una furbata che ci rende orgogliosi.

Personalmente non l’ho mai fatto. Eppure viaggio per alberghi da oltre 10 anni, dopo le prime vacanze fatte nei campeggi, in tenda. Dopo tanta scomodità, seppure fu una bellissima esperienza che mi porto nel cuore, ho deciso di imborghesirmi e passare le vacanze in albergo. Sebbene sempre da poche stelle o in B&B, s’intende.

Come tutti i vizi, però, anche quello di rubare oggetti in alberghi può comportare i suoi rischi. Vediamo .

Portare via oggetti da albergo è reato

rischi rubare albergo

Cosa si rischia a portare via oggetti dall’albergo? Ce lo spiega il portale La legge per tutti. Si rischia una bella imputazione per il reato di furto. Secondo il codice penale, infatti, chiunque si impossessa di un bene mobile altrui, sottraendolo a chi lo detiene, al fine di trarne un vantaggio, è punito con la reclusione fino a tre anni.

Ebbene, sappi che portare via oggetti dall’albergo equivale a rubarli; questo perché le cose presenti nelle camere sono destinate a permanervi, in qualità di servizio globalmente offerto dalla struttura ricettiva ai propri clienti. In pratica, ciò che si trova nelle stanze degli hotel non è un “dono” a chi vi soggiorna.

E’ proprio come andare a casa di qualcuno e sottrargli qualcosa. Perché l’albergo è un posto privato e il fatto che paghiamo per starci non ci dà il diritto di portare ciò che contiene a casa, ma solo di usarlo seduta stante.

Rubare oggetti da albergo cosa si rischia

oggetti albergo

Cosa si rischia a rubare gli oggetti da un albergo? Se porti via oggetti dall’albergo rischi di essere processato per furto; da non confondere con l’appropriazione indebita. In quest’ultimo caso, se presti una cosa ad un tuo amico e poi non te la restituisce, non si tratta di furto ma di appropriazione indebita.

Ebbene: se porti via oggetti dall’albergo, rischi l’appropriazione indebita? No: si tratta di furto. Sebbene cambierebbe poco in termini di sanzione (entrambi sono puniti con la reclusione sino a tre anni), l’appropriazione indebita presuppone che tu abbia già il possesso della cosa.

Ed invece, come detto, non ce l’abbiamo in quanto, nell’ipotesi di beni presenti in albergo, essi vengono solamente messi a disposizione per il tempo strettamente necessario al tuo soggiorno. In sintesi, quindi, portare via oggetti dagli alberghi costituisce furto.

Pensaci bene, dunque. Non a caso, le strutture ricettive chiedono i documenti dei clienti al loro arrivo. Proprio per tutelarsi in caso di problemi.

Precedente La bufala del bambino immigrato annegato con pagella cucita per colpa di Salvini Successivo WhatsApp, Instagram e Messanger saranno integrate: quali rischi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.