Incidenti, le 4 canzoni da evitare quando guidi per non rischiare

Ascoltare la musica mentre si guida è un’abitudine che abbiamo in tanti. Ci fa compagnia, ci dà la carica, ci distrae. Ovviamente, sarebbe buona norma avere un volume moderato, onde evitare di distrarsi. Ma anche di non ascoltare suoni esterni importanti come claxon di altri automobilisti che ci segnalano qualcosa; eventuali fischi dei vigili; le sirene delle ambulanze o delle forze armate; e così via.

Ma a parte l’audio, ci sono generi e canzoni che andrebbero evitati in quanto rischiano seriamente di farci fare incidenti. A dirlo la ricerca di un gruppo di ricercatori della “South China University of Technology”. I quali, analizzando i comportamenti dei guidatori e mettendoli in relazione alla musica ascoltata mentre si trovano al volante, hanno scoperto che non tutti i ritmi e non tutte le melodie hanno lo stesso effetto sul nostro stile di guida.

Anzi. Le canzoni che ascoltiamo all’interno dell’abitacolo hanno una grande influenza sul nostro subconscio, spingendoci a guidare in maniera differente a seconda del ritmo del titolo che stiamo ascoltando.

In particolare, ci sono 4 canzoni particolarmente pericolose quando guidiamo e che rischiano di farci fare incidenti. Vediamo quali sono e .

Incidenti, il genere più pericoloso è il Rock

incidenti auto

Come riporta Virgilio, per scoprire gli effetti della musica sugli automobilisti, gli scienziati cinesi hanno chiesto ad alcuni volontari di mettersi alla guida di un simulatore e di condurre, per 60 minuti, un veicolo in un’autostrada a sei corsie. Nel corso di questi sessanta minuti di guida, gli scienziati avrebbero alternato canzoni di vari generi, così da trovare la peggiore e più pericolosa.

Dai test è emerso che i diversi generi di musica possono portare il guidatore a spingere di più sull’acceleratore, con una differenza anche di 16 chilometri orari tra lo stile musicale più rilassante a quello più veloce. E, neanche a dirlo, lo stile musicale più pericoloso mentre si è alla guida è il rock. I ritmi più elevati della musica rock, infatti, portano ad aumentare il battito cardiaco medio e, pare, la predisposizione a commettere infrazioni alla guida. Chi ascolta rock non solo va più veloce degli altri automobilisti, ma è anche più incline a compiere manovre pericolose o azzardate.

Le 4 canzoni che rischiano di far fare incidenti

green day

Dai risultati della ricerca cinese è possibile evincere quale canzone evitare nella maniera più assoluta mentre si sta guidando. “American Idiot” dei Green Day (gruppo punk-rock statunitense, per chi non lo sapesse) fa aumentare il ritmo cardiaco molto più velocemente di altri brani, fino a toccare un massimo di 189 battiti al minuto.

Al secondo posto troviamo “Party in the US” di Miley Cirus, mentre finiscono all’indice anche “Born To Run” di Bruce Springsteen e “Starway to Heaven” dei Led Zeppelin.

Precedente L’Arca di Noè diventa realtà in Australia Successivo The Joker, ecco recensione, trama e trailer

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.