Ciao Jacqui, la sua storia drammatica dall’incidente che la sfigurò al tumore

Certe vite sfumano veloci come le canzoni” canta Ligabue in una delle sue più belle canzoni prima che si mettesse a fare Pop commerciale. E nel mezzo di queste vite, spesso, c’è tanto dramma, rammarico, voglia di ricominciare. Prima che la vita ti dia il colpo di grazia.

E’ il caso di Jacqui Saburido. Morta a soli 40 anni per un tumore. Da vent’anni si batteva contro la guida in stato di ebrezza, in quanto proprio un’incidente nel 1999 causato da un ragazzo ubriaco, le provocò ustioni al 60% del corpo. Sfigurandogli definitivamente il suo dolce visino. Quello di una adolescente piena di vita e un futuro tutto da scrivere.

Ma non il suo animo puro. Da allora, decise di collaborare nella campagna del dipartimento dei Trasporti del Texas, al fine di sensibilizzare i ragazzi e dissuaderli dalla guida in stato di ebbrezza. Arrivò perfino a perdonare chi le aveva fatto del male.

Ripercorriamo la sua sfortunata esistenza, con il video toccante della sua .

Jacqui Saburido chi era

Jacqui Saburido foto

Come riporta Wikipedia, Jacqueline Saburido è nata a Caracas, capitale del Venezuela, il 20 Dicembre 1978. L’unica figlia di Rosalia e Amadeo Saburido, ha vissuto a Caracas per tutta la sua infanzia. Vivendo con suo padre dopo che i suoi genitori hanno divorziato, ha studiato ingegneria nella speranza di rilevare l’attività di condizionamento familiare.

Dopo un incidente d’auto nel 1999, Saburido ha ricevuto ustioni sul 60% del suo corpo; ha continuato a comparire in annunci di guida ubriaca ed è stata due volte ospite in The Oprah Winfrey Show. Ha anche tentato senza successo di diventare la prima paziente di trapianto di viso della Gran Bretagna.

Jacqui Saburido storia

Il 19 settembre 1999, Saburido partecipò a una festa di compleanno vicino ad Austin, in Texas. Lei e le sue amiche se ne sono andate dopo poche ore e hanno accettato un passaggio a casa da un compagno di classe.

Poco dopo nel vialetto, la loro piccola auto fu investita da un grosso camioncino guidato da Reginald Stephey, che aveva bevuto in anticipo.

Il conducente e un passeggero rimasero uccisi, con gli altri passeggeri feriti; dei tre sopravvissuti, Saburido è stata l’unica intrappolata nella macchina quando ha preso fuoco e non è riuscita a sfuggire alle fiamme. I paramedici spensero l’incendio e provò a rimuovere la gente dalla macchina, ma l’incendio riaccese prima che potessero salvare Saburido; mancavano anche di attrezzature adeguate per tagliarla fuori.

Sono passati 45 secondi dopo che il camion dei pompieri è arrivato e ha estinto completamente l’incendio, trasportando via aerea Saburido nell’unità di combustione di Galveston. Saburido ha riportato ustioni di secondo e terzo grado a oltre il 60% del suo corpo, ma è sopravvissuta nonostante le aspettative del suo medico. Le sue dita dovevano essere amputate, ma c’era abbastanza osso sul suo pollice per costruire un pollice opponibile. Ha perso i capelli, le orecchie, il naso, le labbra, la palpebra sinistra e gran parte della sua vista.

Saburido successivamente ha subito più di 120 operazioni ricostruttive, tra cui trapianti di cornea per ripristinare il suo occhio sinistro. Nel giugno 2001, Stephey è stato condannato per due casi di omicidio colposo intossicato. Saburido e Stephey si sono incontrati per la prima volta dopo il processo e la condanna nel 2001.

Saburido ha dichiarato che Stephey “mi ha completamente distrutto la vita“, ma l’ho perdonato. Per quanto riguarda l’incontro, Stephey in seguito ha dichiarato che “Ciò che spicca nella mia mente è: ‘Reggie, non ti odio‘. È davvero toccante qualcuno può guardarti negli occhi e avere tanta compassione dopo tutto quello che ho causato.”

Saburido era tra le 21 persone sfigurate che si erano rivolte a chirurghi in un ospedale di Londra per effettuare la prima operazione di trapianto del volto in Gran Bretagna; non è stata selezionata. Ha continuato a studiare altre possibilità per un trapianto di faccia in altre nazioni e ospedali.

Jacqui Saburido campagna di sensibilizzazione

Jacqui Saburido chi è

Saburido ha permesso che le fotografie grafiche post-incidente di se stessa venissero utilizzate nei media (manifesti, spot televisivi e posta elettronica su Internet) per illustrare un possibile risultato della guida in stato di ebbrezza.

È meglio conosciuta per uno spot pubblicitario in cui tiene una foto pre-incidente di se stessa davanti alla telecamera, che abbassa per rivelare il suo viso sfigurato e dice: “Sono io, dopo essere stata colpita da un guidatore ubriaco“.

Quando è stato chiesto perché è apparsa nella campagna, Saburido ha dichiarato:

“Mi sento molto bene a farlo perché so che le persone possono capire un po ‘di più quello che mi è successo – perché la mia vita è cambiata completamente, quindi penso per me, per tutti, è un buona occasione.”

Per assicurare che il materiale che coinvolge Saburido utilizzato in una campagna pubblicitaria dal Dipartimento dei trasporti del Texas possa essere utilizzato anche nelle scuole, i video e le foto scattate da lei implicano l’uso di luci soffuse per migliorare il suo aspetto e la consultazione con psicologi infantili per assicurare che il materiale, anche se grafico, non spaventerebbe i bambini.

Per quanto riguarda la sua vita dopo l’incidente, Saburido ha detto che non si è mai arresa:

“Se una persona inciampa, deve riprendersi e continua così. Credo che questo sia molto importante, altrimenti la vita non avrebbe molto senso “.

È apparsa in The Oprah Winfrey Show il 17 novembre 2003. È stata inoltre intervistata per l’Australian 60 Minutes il 14 marzo 2004 e ha partecipato a un documentario Discovery Health sui trapianti di faccia. Oprah Winfrey chiamò Saburido l’unica persona che aveva incontrato che definiva “bellezza interiore” e che lei era “una donna che definisce la sopravvivenza“.

Stephey fu rilasciato dall’Unità di Huntsville in Texas il 24 giugno 2008. Saburido dichiarò:

“Non lo odio, non mi sento male perché è fuori, può ricostruire la sua vita di nuovo.”

Il 20 maggio 2011, Saburido è apparsa in uno degli ultimi episodi di The Oprah Winfrey Show, che è stato dedicato agli ospiti preferiti di Winfrey. Saburido ha rivelato di aver subito oltre 120 interventi chirurgici entro quella data.

Jacqui Saburido morte

Jacqui Saburido storia

 

Il 20 aprile 2019, Saburido è morta di cancro a Città del Guatemala. La sua famiglia ha dichiarato di essersi trasferita in Guatemala alcuni anni prima cercando un trattamento migliore per la sua malattia. Saburido sarà sepolta a Caracas.

Secondo la campagna di Faces of Drunk Driving di TxDOT, la storia di Saburido era stata raccontata ad almeno un miliardo di persone in tutto il mondo al momento della sua morte. In Italia la notizia è giunta solo ieri.

Jacqui Saburido video

Jacqui Saburido storia

Cosa dire. Il ragazzo è uscito dal carcere dopo appena 9 anni, malgrado abbia ucciso 2 persone e reso la vita un inferno ad un terzo passeggero. Malgrado ciò, Jacquiline lo ha perdonato. Eppure, nonostante l’impegno sociale e la capacità di perdonare chi l’ha ridotta così, la povera ragazza ha dovuto pure affrontare un tumore. Che non gli ha lasciato scampo.

Una vita travagliata, che si è accanita contro di lei. In memoria del suo coraggio, riporto il video che girò per dissuadere dalla guida in stato di ebrezza. Mostrando coraggiosamente il suo volto segnato dall’incidente. Incidente che non ha mai però scalfito il suo animo puro.

Precedente Anche in Ucraina vince un “Beppe Grillo”: chi è Volodymyr Zelensky Successivo Clima, Fidel Castro diceva le cose di Greta già nel ‘92: il suo discorso all’Onu

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.