Libia, non solo immigrati: stanno arrivando liquami provenienti da fogne guaste

Muammar Gheddafi – il Dittatore della Libia fatto fuori nel 2011 dalla Francia per volere di Sarkozy, al fine di nascondere i finanziamenti illeciti da lui ricevuti, nonché per favorire le multinazionali francesi nel settore di gas e petrolio – ci aveva avvisato: “trasformeremo il Mediterraneo in un cimitero”. E ha mantenuto quella che più che una promessa, era una minaccia.

Non ci aveva però avvisato di un’altra minaccia. Perché probabilmente non era arrivato a prevederlo neppure lui. Infatti, oltre alle ondate di immigrati che stanno arrivando sulle coste italiane dal 2011, ora dal Nord Africa ci arriva un’altra minaccia: le acque reflue. I liquami che stanno fuoriuscendo dalle fogne guaste e che stanno inondando il Mediterraneo. Minacciando così anche le nostre coste.

Ecco i numeri del fenomeno e un .

Dalla Libia acqua reflue fogne nel Mediterraneo

libia fogne pericolo

Come riporta Notizie scientifiche, l’allarme è stato lanciato dal sindaco di Tripoli, Abdl Rauf Beitelmal. Poi ripreso in un’intervista di Lorenzo Cremonesi sul sito del Corriere della Sera.

Anche a causa della guerra civile che sta devastando il paese e dei forti flussi migratori con migliaia di persone che arrivano in Libia da altri paesi africani con il proposito di arrivare in Europa, il paese nordafricano sta avendo problemi enormi per quanto riguarda l’inquinamento.

Ma la questione più grave riguarda quella dei depuratori della capitale e della regione circostante. Secondo Beitelmal i depuratori avrebbero smesso da tempo di funzionare e non sarebbero dunque più in grado di filtrare le acque reflue.

Questo significa che una massa enorme di rifiuti organici non filtrati vengono riversati ogni giorno nel Mediterraneo.

Durante l’intervista si parla di 300.000 metri cubi di acque reflue ogni giorno per la sola regione di Tripoli e dintorni, circa metà delle intere acque reflue che il sistema fognario cittadino riceve dalle zone a sud della città e che non vengono depurate in alcun modo.

Un vero e proprio disastro ecologico che sta vedendo il Mar Mediterraneo riempirsi sempre di più, ogni giorno che passa, di rifiuti organici provenienti dalle fogne libiche.

Ecco il video delle acque reflue dalla Libia che finiscono nel Mediterraneo:

Precedente Chi è Boris Johnson, il pittoresco Premier che rischia di far sparire la Gran Bretagna Successivo Brasile come Avatar: le accuse al Presidente Bolsonaro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.