Da Marcello Mastroianni a Raimondo Vianello: tutti i Vip insospettabili che aderirono alla fascista Repubblica di Salò

Cosa ne pensi?

La Repubblica Sociale Italiana (conosciuta anche semplicemente con l’acronimo RSI) fu un regime dittatoriale esistito tra il settembre 1943 e l’aprile 1945. Voluto dalla Germania nazista che vi pose a capo Benito Mussolini al fine di governare parte dei territori italiani controllati militarmente dai tedeschi dopo l’armistizio di Cassibile. La Repubblica sociale italiana fu anche nota come Repubblica di Salò, dal nome della località della provincia di Brescia sita sul lago di Garda, sede del Ministero della Cultura Popolare con le agenzie di stampa e degli Esteri. Che ne divenne, man mano che i suoi territori si restringevano, sempre più il fulcro.

Cos’è la Repubblica Sociale italiana di Salò e dove si trova

tognazzi vianello fascistaSi fondava sui fondamenti di fascismo, socialnazionalismo, repubblicanesimo, corporativismo e antisemitismo. Geograficamente, la Repubblica sociale italiana si estendeva dalle Regioni del Nord fino alle province settentrionali della Campania. Ritirandosi però progressivamente sempre più verso nord, in concomitanza con l’avanzata degli eserciti angloamericani. Coadiuvati dalla resistenza italiana. L’avanzata angloamericana nella primavera del 1945 e l’insurrezione del 25 aprile 1945 determinarono la fine della RSI. La quale cessò ufficialmente di esistere con la resa di Caserta del 29 aprile 1945 (operativa dal 2 maggio), sottoscritta dagli Alleati con il Comando Tedesco Sud-Ovest anche a nome dei corpi militari dello Stato fascista in quanto quest’ultimo non riconosciuto dagli Alleati come valido e autonomo.

La Repubblica sociale italiana vide l’adesione di tante persone poi diventati volti noti dello spettacolo e del giornalismo. Anche per costrizione sicuramente. Molti dei quali rinnegarono tale scomodo passato con l’avvento della Repubblica democratica italiana. Vip insospettabili che vi elenco di seguito in ordine alfabetico.

Vip che aderirono alla Repubblica Sociale italiana

A fornirci l’elenco dei Vip che aderirono alla Repubblica Sociale italiana è il sito L’altra verità. Si noterà il nome di personaggi famosi come Giorgio Albertazzi, Gino Bartali, Walter Chiari, Dario Fo, Wanda Osiris, Marcello Mastroianni, Raimondo Vianello, Ugo Tognazzi, Giovanni Spadolini.

ALBERTAZZI Giorgio attore– Sottotenente  della  Legione Tagliamento – GNR  , proveniente dalla Scuola A.U. Lucca
AMERI Enrico giornalista sportivo-Militò nella GNR durante la  R.S.I.
AMICUCCI  Ermanno Scrittore -Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Ermanno Amicucci
ANGELINI Cinico Maestro musica-Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., il maestro Cinico Angelini
BARTALI GINO Ciclista-Aderisce alla R.S.I. nella GNR motociclisti.
BUZZATI Dino Scrittore -Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Dino Buzzati
CAPORILLI Pietro Scrittore Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Pietro Caporilli
CARBONI Oscar Cantante-Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Oscar Carboni
CARRARO Tino Attore -Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Tino Carraro..
CHIARI  Walter Attore -militò nelle  Decima Mas collaborò al  suo settimanale con il  titolo “L’Orizzonte”, con una tiratura di cinquantamila copie, quale autore di vignette umoristiche….dopo la Liberazione fu prigioniero nel campo di Coltano, vicino a Pisa.
COPPOLA Goffredo Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Goffredo Coppola
DANIELLI Giotto Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Giotto Dainelli che scrive su ”Italia e Civiltà” un giornale cattolico di ispirazione fascista uscito a Firenze nel gennaio ‘44
DAPPORTO Carlo Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Carlo Dapporto
DEL BOCA Angelo Il futuro storico antifascista Angelo Del Boca aderisce alla R.S.I. convinto sia “la repubblica ideale”, inquadrato come ufficiale nella Monterosa partecipa allo sfondamento in Garfagnana e viene proposto per la “croce di ferro” germanica, ma  negli ultimi mesi di guerra passa nelle file partigiane.
DORDONI Pino Sportivo – Aderisce alla RSI ed alla fine della guerra viene rinchiuso a Coltano
DUCATI Pericle Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Pericle Ducati,che collabora a La Settimana, suppl. del Resto del Carlino diretto da Giorgio Pini
ERCOLE Francesco Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Franceso Ercole (direttore della “Nuova antologia”, edita da Mondadori,    cui collabora anche mons. Luigi Martini)
FERRATI Sarah Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I.,Sarah Ferrati
FO Dario attore-Militò nella R.S.I. tra i Paracadutisti e partecipò, assieme ad E.M.Salerno, alla riconquista del caposaldo di Cannobbio,  nell’Ossola, nell’ottobre 1944.
GAMBETTI Dario Pittore-Prigioniero degli americani, dopo l’8 settembre 1943 si rifiuta di “collaborare” e viene rinchiuso nel campo dei “fascisti”
GELLI Licio Factotum del GUF di Pistoia pur non avendo fatto la scuola media… Volontario in Spagna con le CCNN… Factotum del federale di Pistoia….nel 1943 collabora con i tedeschi con il grado di sergente maggiore delle SS, giura fedeltà alla R.S.I ma fa il doppio gioco con i partigiani che gli daranno certificati di credito
GIORGIERI Licio Ten Col. Aereonautica , cl. 1925, ucciso dalle BR- Era alla Scuola Allievi Ufficiali della GNR a Modena, poi sottotenente al Battaglione Granatieri della Guardia.. .Non rinnegò mai il suo passato.
GIOVANNINI Alberto Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Alberto Giovannini
GOTTA Salvatore Poeta, piemontese,autore delle parole di Giovinezza , durante la R.S.I. collabora a La Settimana, suppl. del Resto del Carlino diretto da Giorgio Pini
GOVI Gilberto Durante la R.S.I…..Gilberto Govi, ritornato sulle scene dopo molti anni, nella sua Genova, ha devoluto l’intero incasso della prima serata a beneficio della sottoscrizione per un Mas alla Marina Repubblicana.
GOVONI Corrado scrittore poeta-…Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Corrado Govoni
GRANZOTTO Gianni giornalista- Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Gianni Granzotto
INTERLANDI Teresio Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Teresio Interlandi..
KRAMER Gorni Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Gorni Kramer …La Decima Mas ha il suo settimanale con il  titolo “L’Orizzonte”,   e con una tiratura di cinquantamila copie, questo giornale ospita molte delle migliori firme dei momento, fra queste vi è Gorni Kramer..
MANACORDA Guido Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Guido Manacorda
MANUNTA Ugo Frai giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo lo scrittore Ugo Manunta…..La Decima Mas ha il suo settimanale con il  titolo “L’Orizzonte”,   e con una tiratura di cinquantamila copie, questo giornale ospita molte delle migliori firme dei momento, fra queste vi è Ugo Manunta…….Il 14 febbraio’ 45, Mussolini  autorizza la costituzione del l Raggruppamento Nazionale Repubblicano Socialista, che in breve si ritrova con due-tremila iscritti, Aderiscono, fra gli altri  Ugo Manunta, l’antifascista socialista Gabriele Vigorelli, l’anarchico Puivio Zocchi, il comunista libertario Germinal Concordia
MARCHESI Concetto Accademico d’Italia, confermato dal ministro Biggini, durante la R.S.I., rettore dell’Università di Padova
MARINETTI Filippo Tommaso scrittore poeta- Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Filippo Tommaso Marinetti
MASTROIANNI Marcello militare della R.S.I. in servizio a Dobbiaco, nei ranghi dell’Istituto geografico militare e poi della Todt.
NAVARRINI Nuto Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Nuto Navarrini insignito del grado di capitano delle Brigate Nere
NAZZARI Amedeo Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Amedeo Nazzari
OJETTI UGO Scrittore.  Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Ugo Ojetti
OPPO Cipriano Efisio Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Cipriano Efisio Oppo
OSIRIS Wanda Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Wanda Osiris
PAVESE Cesare Pavese è autore di un paio di lettere di sottomissione al Duce e simpatizzò per la R.S.I
POZZO Vittorio Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Vittorio Pozzo
 RADIUS Emilio Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Emilio Radius
RAMPERTI Marco Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Marco Ramperti
RANDONE Salvo Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Salvo Randone
ROCCA Massimo ex anarchico, interventista, collabora all’Avanti, fascista, si staccò dal fascismo durante il Regime, aderì però poi alla R.S.I., ridivenne antifascista dopo il ‘45
ROLL Vera Fra gli artisti ritroviamo al Nord, nella R.S.I., Vera Roll, compagna di Nuto Navarrini e stella della rivista,
ROSSI  KOBAU Lionello padre di Paolo Rossi, comico di sinistra, bersagliere volontario della R.S.I., autore di un libro
ROSSO di San Secondo Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Rosso di S.Secondo
RUINAS Stanis Fra i giornalisti e scrittori che vivono l’esperienza della R.S.I. troviamo Stanis Ruinas…(Salvatore Francia-L’altro Volto Della Repubblica Sociale Italiana , ed.Barbarossa, Saluzzo CN 1988)[1]
SALCE Luciano  regista di sinistra -A Coltano ..affluirono ben 35mila prigionieri di guerra delle unità della R.S.I., e di un numero imprecisato di civili, rei di essere fascisti e collaborazionisti. Fra  cui il regista Luciano Salce
SALERNO Enrico Maria attore- Allievo Ufficiale della Scuola GNR di Varese- partecipò, assieme a Dario Fo, alla riconquista del caposaldo di Cannobbio, nell’Ossola, nell’ottobre 1944.
SALVO Aldo giornalista RAI-ex-ufficiale dellAviazione R.S.I., autore di “Mal di Roma”,romanzo autobiografico. (Carlo Mazzantini- I balilla andarono a Salò-ed.MaR.S.I.lio, Venezia, 1995, pag.39)
SOFFICI Ardengo Scrittore- Aderiscono alla R.S.I. uomini del mondo della cultura come Ardengo Soffici che scrive su ”Italia e Civiltà” giornale cattolico di ispirazione fascista uscito a Firenze nel gennaio ‘44
SPADOLINI Giovanni Segretario PRI– Spadolini scrive nel,1944:”Tra Fascismo e antifascismo, sempre il Fascismo,tra il nemico e l’alleato tedesco, sempre l’alleato tedesco”(La Stampa 23/4/94)….. Giovanni Spadolini su Italia e Civiltà del 15 febbraio 1944 (cioè sei anni dopo le leggi razziali), si lamentava che il fascismo avesse perso “a poco a poco la sua agilità e il suo dinamismo rivoluzionario, proprio mentre riaffioravano i rimasugli della massoneria, i rottami del liberalismo, i detriti del giudaismo”.
TOGNAZZI Ugo attore-combattente della R.S.I., della Brigata Nera di Mantova .
VIANELLO Raimondo attore- Militò nella R.S.I nei bersagliere ed a guerra finita fu imprigionato a Coltano  il fratello era tenente di vascello della X Mas

Su Youtube c’è anche un video riepilogativo sui Vip che aderirono alla Repubblica sociale, pubblicato dall’utente Nero Italico:

Precedente Scosse elettriche fastidiose, perché le prendiamo e come evitarle Successivo I Film dei fratelli Dardenne: dedicati agli ultimi del Belgio

2 thoughts on “Da Marcello Mastroianni a Raimondo Vianello: tutti i Vip insospettabili che aderirono alla fascista Repubblica di Salò

  1. cristiana il said:

    Mi ha colpito l’adesione di Mastroianni e di Dino Buzzati.
    Vorrei proporre questa tua pagina sul mio blog, ma mi occorre dire che , da antifascista, il mio post non sarebbe di giubilo.

Lascia un commento

*