Meghan Markle, non solo una bella attrice: quello che non si dice su di lei

Cosa ne pensi?
1

Meghan Markle sarà la prima donna di colore della storia di Buckingham Palace. Un evento storico, che qualcuno spera possa ulteriormente dare un contributo alla lotta al razzismo. Sebbene certi discorsi lascino il tempo che trovano, visto che l’approdo alla Casa Bianca di un nero non ha cambiato granché le cose nel Mondo.

Come noto, Meghan Markle, attrice americana, convolerà a nozze con Henry Windsor. figlio secondogenito di Carlo, principe di Galles (erede al trono britannico) e della scomparsa principessa del Galles Diana (1961-1997), nonché nipote della regina Elisabetta II del Regno Unito e del principe Filippo, duca di Edimburgo.

Il matrimonio si terrà il prossimo 19 maggio e se il Liverpool vincerà la Champions league, Papa Francesco è in serio pericolo di vita (ecco perché). Il viaggio di nozze, pare si terrà a Namibia. Ma negli ultimi giorni tra le tappe è emersa pure la nostra splendida Positano.

Su Meghan Markle se ne stanno dicendo tante, soprattutto sulla sua carriera da attrice, foto e video hot sul web, il suo precedente matrimonio con Trevor Engelson (produttore cinematografico, dal quale ha divorziato nel 2011 dopo 2 anni di matrimonio), la storia travagliata della sua famiglia, la sfilza dei suoi precedenti fidanzati, tra cui un attore di film a luci rosse.

Normale gossip, insomma. Che va a travolgere chi si appresta a rivestire un determinato ruolo. Tuttavia, di Meghan Markle ci sono anche altre cose di cui non si parla mai.

Meghan Markle e l’attivismo sociale

meghan markle foto

Come riporta Il Corriere della sera, infatti, la futura moglie del principino Williams, è molto attiva nel sociale e politicamente. Fin da adolescente. Una principessa rivoluzionaria insomma, così come la descrive il biografo di Diana, Andrew Morton, che ha da poco dato alle stampe un libro sulla vita dell’attrice hollywoodiana.

«È sempre stata un’attivista — spiega —. Voleva lavorare al dipartimento di Stato, chi è andato a scuola con lei non pensava che sarebbe diventata un’attrice, la vedevano piuttosto in politica».

Una militante, insomma, e schierata da sempre su posizioni radicali:

«Quando aveva solo dieci anni — racconta Morton alla presentazione del volume — aveva organizzato una manifestazione a scuola contro la prima guerra del Golfo, mettendosi alla testa di un piccolo corteo. Poi ha cominciato a scrivere alle grandi aziende per lamentarsi delle cattive confezioni: e quelli a volte le mandavano i dolci a casa in segno di riparazione. A undici anni ha scritto alla Procter&Gamble lamentandosi delle pubblicità sessiste dei detersivi, perché erano sempre le donne a lavare i piatti. Ha scritto pure a Hillary Clinton a questo proposito. E dopo un mese l’azienda ha cambiato la campagna pubblicitaria. È stata una delle più giovani aderenti alle organizzazioni femministe, nei primi anni Novanta. E infine andava ad aiutare nelle mense per i poveri e tornava a casa con le storie degli homeless di Los Angeles».

Ma anche quando ha abbracciato la carriera di attrice, Meghan non ha abbandonato il suo impegno politico: «Il suo blog non mostrava solo cibi e vini dal mondo, ma era un veicolo per esprimere opinioni sull’indipendenza delle donne, l’immigrazione, la segregazione razziale. Ha partecipato a conferenze contro Trump, ha sostenuto Hillary. E il suo agente è un importante democratico di New York».

Il problema è come conciliare questi furori ideologici col nuovo ruolo di membro della famiglia reale:

«Il suo attivismo potrebbe causare delle difficoltà — ammette Morton —. Ma lei è una ragazza intelligente, capirà che la monarchia c’è stata per migliaia di anni e non comincerà a far sentire troppo il suo peso. E poi lei ha sempre mostrato di saper fare squadra: starà attenta, non farà più commenti su Trump misogino come in passato, perché ora lei rappresenta la monarchia. Detto ciò, già William e Harry col loro lavoro sulle questioni della salute mentale hanno mostrato maggiore apertura rispetto alle precedenti generazioni: vedo Meghan occuparsi in futuro di questioni legate ai diritti delle donne e dell’infanzia, di cui si è sempre interessata».

In questo senso lei raccoglie il testimone di Diana, che nella sua ultima fase pure si era dedicata alle cause umanitarie. Meghan potrebbe essere un’ambasciatrice itinerante del Regno Unito: «Mi sembra logico che come futuro re e regina William e Kate passeranno più tempo in Gran Bretagna, mentre Harry e Meghan saranno una power couple che va in giro per il mondo, visita l’Africa e via dicendo». E Morton coglie anche un simbolismo, una staffetta ideale con Diana: Meghan entra nella famiglia reale a 36 anni, l’età di Diana alla sua morte.

«La somiglianza fra loro due — dice — è che vengono entrambe da genitori divorziati. Diana si sentiva diversa a scuola per questo, Meghan si sentiva diversa perché era bi-razziale. C’era in tutte e due un senso di isolamento, di non essere parte del gruppo».

Si spera, comunque, che Meghan non faccia la fine dell’infelice Diana.

Markle è stato consulente per l’organizzazione internazionale One Young World, parlando al vertice annuale del 2014 a Dublino sui temi dell’uguaglianza di genere e della schiavitù moderna. Sempre nel 2014, ha viaggiato in Afghanistan e in Spagna come parte del Presidente delle Organizzazioni di Servizio Unite del Joint Holidays of Staff Holiday Tour.

Nel 2016, Markle è diventata ambasciatrice globale per World Vision Canada, in viaggio per il Ruanda per la campagna sull’acqua pulita, la campagna dell’agenzia per fornire acqua potabile sicura e pulita, e ha viaggiato in India per sensibilizzare di questioni riguardanti le donne. Ha anche lavorato con l’Entità delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment delle donne come avvocato. Si identifica come femminista. Markle ha nuovamente partecipato al summit One Young World nel 2016.

Meghan Markle origini

meghan markle foto

Quali sono le origini di Meghan Markle? Non proprio serenissime. Come riporta Gioia, Doria Radlan, madre di Meghan, ha origini afroamericane, è istruttrice di yoga ed esperta in lavori sociali. Meghan è molto orgogliosa di sua madre e in occasione della festa della mamma su Instagram ha postato una foto di loro due scattata per la laurea di Doria presso l’Università del Sud della California.

Thomas Markle, suo padre, è stato un direttore della fotografia riconosciuto (lo ricordiamo, per esempio, sul set di General Hospital). A quanto pare Harry e Thomas si conoscono da tempo, stando almeno a quanto ha detto Thomas Jr., fratellastro di Meghan, alla stampa. Meghan è l’unica figlia di Thomas e Doria; da un precedente matrimonio Thomas ha altri due figli.

Thomas Markle Jr è il fratellastro di Meghan ed è più grande di lei di 15 anni. È piacevolmente colpito della storia d’amore tra sua sorella e il principe Harry e ha dichiarato che non potrebbe essere più felice. In passato Tom, come viene familiarmente chiamato, è stato arrestato perché, ubriaco, aveva minacciato con una pistola la fidanzata. Poi ha chiesto scusa e la denuncia è stata ritirata.

Samantha Grant – nota anche come Samantha Markle – è stata attrice e modella. Attualmente vive in Florida ed è madre di tre figli. Bisogna dire che Samantha non ha una buona opinione della sorella. Secondo lei Meghan sarebbe “ambiziosa e arrampicatrice sociale” e Harry sarebbe il capolavoro della sua bravura in questo campo. A quanto pare la freddezza che c’è tra le due donne è dovuta alla distanza che si è creata tra loro quando a Samantha è stata diagnosticata la sclerosi multipla.

Non fa più parte della sua famiglia, ma non possiamo non citare Trevor Engelson, produttore cinematografico, suo ex marito. La separazione è avvenuta due anni dopo il loro matrimonio, celebratosi nel 2011 in Giamaica.

Infine un lontano, lontanissimo parente di Meghan non solo era di sangue nobile, ma è morto per decapitazione proprio per volere del re Enrico VIII. Parliamo di Lord Hussey, primo barone di Sleaford, che è stato artefice di uno dei numerosi complotti che volevano spodestare il re. Scoperto, tuttavia, venne condannato alla decapitazione. Lord Hussey era il trisnonno del Capitano Christopher Hussey, uno dei padri fondatori di Nantucket, e avo di Thomas Markle, padre di Meghan. L’ironia della storia!

Non solo. Come riporta BlastingNews, la sua famiglia materna è approdata in Georgia dall’Africa tramite la tratta dei neri, quindi, in veste di schiavi. La metà della popolazione della Georgia era nera. Quasi tutti erano schiavi portati dall’Africa o discendenti destinati a una vita pessima, caratterizzata dalla brutalità dei padroni, degradazione e disumanità. La svolta si ebbe nel giugno 1865, quando fu emanato il secondo Proclama di Emancipazione all’indomani della vittoria del Nord nella guerra di Secessione. Che decretava la liberazione di tutti gli schiavi dai territori degli Stati Confederati d’America.

Ci vorranno comunque molti decenni prima che questo ordine esecutivo venga da tutti rispettato. E quasi due secoli per vedere una loro discendente addirittura sposare un principe britannico.

Meghan Markle chi è

meghan markle foto

Come riporta Wikipedia, Rachel Meghan Markle è nata il 4 agosto 1981 a Los Angeles, in California. Sua madre, Doria Loyce Ragland, assistente sociale e istruttrice di yoga, vive a View Park-Windsor Hills, in California. Suo padre, Thomas Markle Sr., che vive a Rosarito, in Messico, è un direttore dell’illuminazione in pensione che ha vinto il Daytime Emmy Award , la cui professione ha portato la figlia giovane a visitare il set di Married con i bambini.I genitori di Markle divorziarono quando lei aveva sei anni. Ha due fratellastri paterni più grandi, Thomas Markle Jr. e Samantha Grant.

Sua madre è discendente dagli africani ridotti in schiavitù in Georgia, e suo padre da coloni olandesi, inglesi e irlandesi. Tra gli antenati di suo padre ci sono il capitano Christopher Hussey, il re Roberto I di Scozia, Sir Philip Wentworth e sua moglie, Mary Clifford, discendente di Re Edoardo III d’Inghilterra. Meghan Markle è cresciuta a Hollywood. Fu educata in scuole private, iniziando alla Hollywood Little Red Schoolhouse. All’età di 11 anni, la sua campagna di successo per ottenere una società per cambiare uno spot televisivo nazionale che considerava sessista è stata profilata da Linda Ellerbee su Nick News.

Markle frequentò l’Immaculate Heart High School, una scuola privata cattolica tutta femminile a Los Angeles, sebbene si identificasse come protestante. Markle ha poi frequentato la Northwestern University, dove è entrata a far parte di Kappa Kappa Gamma sorority. Si è laureata alla Northwestern nel 2003 con una laurea triennale in teatro e studi internazionali. Dopo la laurea, ha fatto uno stage presso l’ambasciata americana a Buenos Aires, in Argentina.

Meghan Markle film

meghan harry

Meghan Markle ha lavorato come calligrafa freelance per sostenersi tra i primi lavori di recitazione. La sua prima apparizione sullo schermo era un piccolo ruolo di infermiera in un episodio della soap opera General Hospital diurna. All’inizio della sua carriera, Markle ha avuto piccoli ruoli da ospite negli show televisivi Century City (2004), The War at Home (2006) e CSI: NY (2006). Ha anche preso parte a diversi lavori di recitazione e modellazione di contratti che comprendevano uno stint come una “valigetta” nel gioco USA Deal or No Deal.

È apparsa nella serie di Fox Fringe nei panni dell’agente minore Amy Jessup nei primi due episodi della sua seconda stagione. Markle ha avuto qualche difficoltà a ottenere ruoli all’inizio della sua carriera. Nel 2015 scrisse: “Non ero abbastanza nera per i ruoli neri e non ero abbastanza bianca per i bianchi, lasciandomi da qualche parte nel mezzo come il camaleonte etnico che non poteva prenotare un lavoro.”

Da luglio 2011, Markle ha interpretato Rachel Zane negli USA Network show Suits. Il personaggio iniziò come paralegal e alla fine divenne un avvocato. Ha completato i lavori per la settima stagione di questa serie a fine 2017. Markle è apparsa in due film del 2010, Get Him to the Greek e Remember Me e un film del 2011, Horrible Bosses. È anche apparsa in episodi di Cuts; Love, Inc .; 90210; Cavaliere cavaliere; Senza traccia; La Lega; e Castle. Markle (secondo da destra) con il resto del cast dei Suits al Paley Center for Media nel 2013Dal 2014 al 2017, Markle è stata fondatrice e redatrice capo del sito web di lifestyle The Tig. Deriva il nome dal vino rosso del Tignanello. Una delle funzionalità di Tig era Tig Talk.

Alcune delle donne che hanno collaborato con esso sono state Jessica Alba, Gail Simmons, Ella Woodward, Daphne Oz, Elizabeth Hurley, Lauren Bush Lauren, Ivanka Trump, Dianna Agron e Jessica Stam. Ad aprile 2017, ha chiuso The Tig.

Nel novembre 2016, Meghan Markle e la società canadese di abbigliamento Reitmans hanno pubblicato una linea di abbigliamento da lavoro femminile. Nel 2010, Meghan Markle ha ricevuto $ 187.000 per il suo ruolo in Remember Me e $ 171,429 per lei ruolo nel cortometraggio The Candidate.Per il suo ruolo su Suits, la rivista Fortune stimava che Markle ricevesse $ 50.000 per episodio, il che significava un reddito annuo di circa $ 450.000.

Inoltre, è stato stimato che, come blogger di stile di vita, ha guadagnato circa $ 80.000 all’anno da sponsorizzazioni e sponsorizzazioni. È stato ipotizzato che la sua fortuna personale totale potrebbe ammontare a $ 5 milioni.

Precedente Made in Italy, Ligabue dipinge l’Italia di oggi in un film Successivo Rivoluzione Rai: come cambiano i conduttori dei programmi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.