Facebook Messenger, ecco 10 utili funzioni che forse non conosci

Cosa ne pensi?
L’applicazione della chat del social network fondato da Mark Zuckerberg che oggi vanta 800 milioni di utenti attivi al mese
Messenger di Facebook non ha bisogno di presentazioni. L’applicazione per chattare del popolare social network, ideato per gioco da Mark Zuckerberg, oggi vanta 800 milioni di utenti attivi al mese, risultando secondo solo ad un’altra popolarissima applicazione per chattare: WhatsApp. La quale vanta 900 milioni di utenti attivi mensili. Anche se usi spesso Messenger, forse non sai che cela dieci trucchi molto utili e funzionali. Vediamo di cosa si tratta.

Dalla disattivazione dell’avvenuta lettura alla mancata iscrizione –  Ad elencare tali trucchi è il sito Skuola.net. Si parte dalla disattivazione dell’avvenuta lettura del messaggio, che spesso si rivela un’arma a doppio taglio. Non vuoi far sapere se hai letto il messaggio inviatoti? Ci sono delle estensioni (Facebook Unseen per Chrome) apposite, le quali però si attivano però solo se chatti da desktop.
Altro trucco riguarda la personalizzazione delle conversazioni: basta premere sul nome del contatto, adeguargli un colore, un emoticon o un soprannome per la chat. Non tutti poi sanno che è possibile inviare la propria posizione, per farsi raggiungere; basta usare la funzione apposita nella schermata della conversazione.
ALTRE FUNZIONI – Altro segreto utile per corredare la tua conversazione sono gli effetti speciali e le gif, oltre alle ormai stranote emoticon. Per visualizzarle e poterle scegliere basta cliccare sul bottone con i tre punti e scegli fra le applicazioni con cui crearli. Altra cosa da sapere è che per usare Messenger non occorre per forza essere iscritti a Facebook. Basta un numero di telefono, proprio come per la concorrente WhatsApp.
Se i primi cinque trucchi non ti appagano, eccone altre tre. Si possono ad esempio mettere in risalto chat di gruppo particolarmente importanti, entrando nella sezione gruppi, dandole così un nome e un’immagine di riferimento. Se sei al pc e non ti va di aprire Facebook per chattare su Messenger, esiste un sito apposito: Messenger.com. Ancora, se invece a non andarti giù sono le notifiche, puoi cliccare sul nome dell’interlocutore e disattivare le notifiche per il tempo che preferisci.

E QUELLE CHE ARRIVERANNO NEI PROSSIMI MESI – Il penultimo trucco arriverà a breve: il servizio di Car sharing Uber sarà integrato a Facebook, così da poterlo utilizzare con facilità. Così come l’integrazione di Photo magic, per analizzare le gallerie fotografiche direttamente dallo smartphone. Infine, sarà possibile pagare tramite smartphone, inserendo i dati della propria carta di credito. Ma anche questo è un progetto in divenire, che dovrebbe arrivare nei prossimi mesi.
Precedente Sanremo, ecco i cospicui cachet percepiti da presentatori e ospiti Successivo Revenant, oltre Di Caprio c'è poco di più: trama e recensione

Lascia un commento

*