MONTE FAITO, UN GIGANTE DALLE MILLE RISORSE

Il monte Faito è una montagna facente parte della catena montuosa dei monti Lattari, in Campania, alto 1.131 metri. Deve il suo nome alle faggete che crescono rigogliose sulle sue pedici; ci sono diversi faggi che hanno oltre quattrocento anni di vita. In passato fu fondamentale per la produzione di legno, che consentì la creazione del cantiere navale di Castellammare nel 1783. Fu importante anche per la creazione di ghiaccio, grazie alle neviere: profondi fossati ancora oggi esistenti. Tipici della zona sono i funghi porcini e le castagne. Da anni la sua altezza è sfruttata per i ripetitori.
Precedente DOPO TELECOM L’ITALIA RISCHIA DI PERDERE PURE L’ENEL Successivo BERLUSCONI STACCA LA SPINA AL GOVERNO LETTA, MA LA BORSA LO PUNISCE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.