PER GLI USA ANCHE IL VATICANO E’ UN PARADISO DEL RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

IL DIPARTIMENTO AMERICANO LO HA INCLUSO INSIEME A VARI PAESI, TRA CUI Albania, Malesia, Yemen E Vietnam
Chiesa romana nuovamente nel mirino. Questa volta però non si tratta di pedofilia, del rischio per la vita del Papa o dell’invito a pagare l’Imu; sebbene sempre di fisco si tratti. Il Dipartimento di Stato americano ha aggiunto per la prima volta il Vaticano a una lista di altri 67 Paesi potenzialmente suscettibili al riciclaggio del denaro. Nel rapporto annuale sulla strategia per il controllo del narcotraffico (International Narcotics Control Strategy), il governo Usa inserisce la Santa sede nella categoria dedicata ai Paesi con “giurisdizioni preoccupanti”, insieme tra gli altri ad Albania, Repubblica Ceca, Egitto, Corea del Sud, Malaysia, Vietnam e Yemen.

IL VATICANO TRA LE “GIURISDIZIONI CHE DESTANO PREOCCUPAZIONE” – La categoria in cui si inserisce il Vaticano (“Giurisdizioni che destano preoccupazione”) è di un livello inferiore a quella relativa ai Paesi che destano “estremo allarme”, una “lista nera” di Paesi tra i quali Afghanistan, Australia, Brasile, Isole Cayman, Cina, Giappone, Russia, Gran Bretagna, gli stessi Stati Uniti, Uruguay, e Zimbabwe. Il Vaticano, ha spiegato un funzionario del dipartimento di Stato che ha voluto rimanere anonimo, ha varato per la prima volta nel 2011 un programma anti-riciclaggio, ma occorrerà un anno per capire quanto sia efficace; e dunque è “potenzialmente vulnerabile” al problema a causa della massiccio afflusso di denaro che circola tra la Santa Sede e il resto del mondo.
RATZINGER SI E’ COMUNQUE GIA’ MOSSO IN TAL SENSO – In realtà, Papa Benedetto XVI ha già fatto instaurare l’Autorità per l’Informazione Finanziaria in data 30 dicembre 2010, che dovrebbe consentire al Vaticano di mettersi in linea con le norme internazionali di lotta al riciclaggio del denaro e finanziamento del terrorismo.
(Fonte: Libero)
Precedente INCIDENTE AUTOBUS IN SVIZZERA, IL DESTINO SI ACCANISCE ANCORA CONTRO I BAMBINI BELGI Successivo MASSIMO TROISI, ULTIMA GRANDE MASCHERA NAPOLETANA

0 commenti su “PER GLI USA ANCHE IL VATICANO E’ UN PARADISO DEL RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.