In Italia apre una pista ciclabile con panorama mozzafiato: dove si trova

Vuoi per il continuo rincaro della benzina, vuoi per una maggiore consapevolezza nella bontà dell’attività fisica, gli italiani stanno sempre più riscoprendo l’uso della bicicletta. Certo, le città non si prestano al loro utilizzo. Tra buche, traffico, smog che ti entra nei polmoni e strade assurde, utilizzarle diventa complicato. Basta considerare che a Roma perfino gli atleti del Giro d’Italia è stato vittima delle strade capitoline. Mentre quando la tappa si fece a Napoli, l’amministrazione provvide ad asfaltare le strade dissestate.

Ma c’è chi ci prova lo stesso e la utilizza, mettendo letteralmente a rischio la propria incolumità.

Comunque, diverse amministrazioni comunali stanno realizzando piste ciclabili per rendere la vita dei ciclisti meno complicata pure su una sella. Anche in questo caso, però, non mancano casi ridicoli, di piste ciclabili improponibili. Come la pista ciclabile realizzata a Napoli.

Tuttavia, in Italia ci sono anche piste ciclabili con un panorama mozzafiato, dove si respira aria limpida e i ciclisti così possono fare attività senza rischiare la propria vita o ingolfare i propri polmoni di anidride carbonica. La classica eccezione italiana che conferma la regola di un Paese che bistratta i suoi cittadini. Vediamo dove si trova e le foto di questa meravigliosa pista .

La pista ciclabile a Limone sul Garda

pista ciclabile lago di garda

Come riporta Si Viaggia, il 14 luglio 2018 alle ore 17 a Limone sul Garda (Brescia), sono stati inaugurati i primi due chilometri della pista ciclabile più spettacolare d’Europa: Garda by Bike.

Il tracciato consentirà di pedalare o passeggiare godendosi una vista mozzafiato sul lago fino al confine con la provincia di Trento.

L’anello ciclabile del Garda sarà un’opera unica a livello mondiale, lunga oltre 140 chilometri, che forma la Ciclovia del Garda, integrata e connessa con altri importanti percorsi ciclabili.

La pista ciclabile gardesana collegherà Capo Reamol a Limone, al confine con il Trentino Alto Adige, costeggiando la Strada Statale 45bis Gardesana con alcuni passaggi mozzafiato a sbalzo e una vera e propria passerella a picco sul lago.

Oltre a regalare ai turisti un panorama mozzafiato, la nuova pista ciclo-pedonale è anche bellissima da vedere: la pavimentazione è stata realizzata con materiale simile al legno, ma resistente alle intemperie, e lungo tutto il tratto corre una sottilissima barriera protettiva d’acciaio che ha meno impatto visivo sul paesaggio. Le travi d’acciaio che la sostengono sono ancorate direttamente alle rocce a strapiombo, al parapetto o sull’acqua.

Antonio Martinelli, assessore ai lavori pubblici, intervistato da SiViaggia, qualche mese fa aveva commentato: “Si avrà la sensazione di ‘camminare’ in bicicletta sulle acque. Ci saranno alcuni punti panoramici stupendi, come per esempio Capo Reamol e il punto di confine tra la provincia di Brescia e di Trento, con promontori da dove si può ammirare tutto il lago”. La fine del percorso ciclabile coincide con il monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale.

Lago di Garda paradiso dei ciclisti

foto pista ciclabile limone garda

Erano anni che si parlava della realizzazione di una pista ciclabile che percorresse l’intero periplo del Lago di Garda, unendo la sponda trentina a quella veronese e bresciana in un unico itinerario di 140 km dedicato al cicloturismo.

Nel corso degli anni, alcuni tratti ciclabili erano già stati terminati e aperti ai cicloturisti, come per esempio quello tra Torbole e Riva del Garda, dove si unisce alla ciclabile della Valle dei Laghi verso Salò.

La pista ciclabile ‘Garda by Bike‘ sarà collegata con la Ciclovia del Sole e la Ciclovia Vento (la dorsale cicloturistica del Po). Una volta terminata offrirà una rete di lunga percorrenza a scala nazionale lunga oltre mille chilometri.

Il Lago di Garda è uno dei paradisi dei cicloturisti in Europa, soprattutto per i visitatori tedeschi, austriaci e quelli provenienti dal Nord Europa che ogni anno raggiungono il bacino a migliaia per godere del clima mite e dei numerosi servizi dedicati proprio a chi trascorre le giornate in bicicletta.

Foto Pista ciclabile Limone sul Garda

Precedente Vacanze, ecco i Paesi da evitare perché pericolosi Successivo Mugnano del Cardinale, dove è sepolta Santa Filomena

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.