Quali sono le compagnie aeree più sicure: dalle low cost alle lussuose

Quali sono le compagnie aeree più sicure? Oggi viaggiare in aereo è diventato molto più semplice, grazie al web, che in pochi click permette di prenotare voli comodamente da casa. E’ diventato anche molto più semplice confrontare i prezzi delle varie compagnie aeree, così da scegliere quello più basso. Certo, non bisognerebbe badare solo alle tariffe che le compagnie aeree offrono. Bensì, e soprattutto, alla sicurezza che offrono ai loro clienti. E ciò vale tanto per le compagnie aeree low cost quanto per quelle lussuose. Ma quali sono le compagnie aeree più sicure? Vediamolo di seguito, dividendole per categorie: Economy (Economica), Premium Economy, Business e First (Prima).

Quali sono le compagnie aeree più sicure? Ce lo dice Flight report

Quali sono le compagnie aeree più sicureA dirci quali sono le compagnie aeree più sicure, ci pensa il Corriere della sera. Il quale ha ripreso il parere che i passeggeri che hanno viaggiato da ottobre 2014 a settembre 2016, hanno rilasciato al sito Flight report. Piattaforma anglo-francese affidabile, giacché i voli sono recensiti con foto, schede e voto. Anticipando il risultato, come spiega Flavien Tete, co-fondatore e numero uno del portale: «Singapore Airlines è ormai famosa per la qualità dei suoi servizi. Rinnovando il prodotto offerto, acquistando nuovi velivoli, mantenendo nei Boeing 777 la configurazione a nove sedili per la classe Economica. Mentre buona parte della concorrenza ne ha dieci, concedendo ai passeggeri spazi più stretti pur di guadagnare di più. Le compagnie europee e americane – conclude – sono più lente nel rinnovarsi poiché hanno a che fare con regole più stringenti e i sindacati più forti».

Quali sono le compagnie aeree low cost più sicure

emiratesPer vedere quali sono le compagnie aeree più sicure, partiamo da quelle low cost. Alla voce Economy il primo posto spetta a Emirates con votazione 8,39 su 10. Segue di poco indietro Singapore Airlines con 8,37. Terzo posto alla pari per Qatar Airways e Garuda Indonesia (8,16). Seguono Thai Airways, Etihad, Qantas e Turkish Airlines. Quanto alla Premium Economy, a vincere è la Singapore Airlines (votazione 8,86). Sul podio seguono All Nippon Airways (Ana) e la francese Corsair International. Tra le europee, nella top ten troviamo Air France, British Airways, Klm e Lufthansa.

ECCO LE COMPAGNIE AEREE DA EVITARE

Non rientrano nella top ten delle compagnie aeree low cost più sicure, ma superano la sufficienza, Norwegian con 7,14. EasyJet (6,8), Wizz Air (6,4). Maluccio invece per le popolarissime Ryanair (5,99) e Vueling (5,8). E le italiane? Alitalia va poco sopra la sufficienza in Economica (6,1), va un po’ meglio in Premium (6,4), appena promossa in Business. Meridiana, invece, in Economy ottiene 5,15. Superata dalla nordcoreana Air Koryo (voto 5,26). Ciò conferma quanto detto da Tete.

Quali sono le compagnie aeree lussuose e business più sicure

etihadQuanto alla categoria Business, quella cioè riguardante chi viaggia per lavoro, primeggiano sempre asiatiche e mediorientali. Come in quella low cost. Il primo posto spetta ancora a Singapore Airlines (8,71) poi Etihad (8,4) e Qatar Airways (8,18). Quarta Emirates (8,14). Seguono poi Cathay Pacific, Turkish Airlines, Swiss, Thai Airways, American Airlines e Air Canada. Quali sono le compagnie aeree lussuose più sicure? Ebbene, anche qui domina Singapore Airlines con una media superiore a 9. Seconda però Air France (8,86), che anticipa quelle mediorientali nell’inseguimento alla compagnia asiatica.

Dunque Singapore Airlines primeggia in quasi tutte le classi delle compagnie aeree. Quelle europee arrancano tra sufficienze appena raggiunte o neppure quelle. In questo articolo, invece, mi sono occupato delle compagnie aeree da evitare.

Precedente Quanti musulmani ci sono in Italia? I numeri impressionanti Successivo Donald Trump: popolo americano tra rabbia e voglia di tornare a sognare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.