Rossella Fiamingo, chi è la procace campionessa di scherma

Cosa ne pensi?

Occhioni dolci, fisico mozzafiato, campionessa in una disciplina, la scherma, che grazie ai suoi successi ma anche alle foto postate sui Social che la mostrano in tutta la sua bellezza esplosiva, sta rendendo sempre più popolare. Parlo di Rossella Fiamingo, schermitrice italiana specializzata nella spada, nata a Catania il 14 luglio 1991. Città che ha dato i natali ad un’altra Vip alquanto formosa molto popolare nello sport: Diletta Leotta. Nel 2014 e nel 2015, Rossella Fiamingo è stata insignita del Collare d’oro al merito sportivo, massima onorificenza del Coni, riservata ai vincitori di campionati mondiali di discipline olimpiche. Vediamo di seguito chi è Rossella Fiamingo, i premi da lei vinti e dove trovare le sue foto.

Chi è Rossella Fiamingo e primi premi vinti

Rossella Fiamingo è come detto di origini catanesi. Come riporta Wikipedia, è diplomata in pianoforte al conservatorio. Originaria di San Giovanni la Punta, è allieva dall’età di sette anni del maestro Giovanni Sperlinga con la società “Methodos” di Sant’Agata li Battiati. Dal 2010 fa parte del Gruppo Sportivo Forestale. In ambito nazionale nelle categorie giovanili ha iniziato a fare incetta di titoli a partire dal 2007, sia a livello nazionale che internazionale e sia individuale che a squadre nell’Under 20 e Under 23.

  • Novi Sad nel 2007 il titolo europeo cadetti individuale;
  • titolo mondiale ad Acireale nel 2008;
  • nel 2009, nella categoria giovani, ha conquistato a Odense il suo primo titolo europeo individuale, bissato nel 2010 a Lobnya;
  • bronzo individuale agli europei Under 23 di Debrecen;
  • titolo europeo Under 23 a Danzica nel 2010;
  • oro agli europei cadetti di Rovigo nel 2008;
  • argento agli Europei giovani di Amsterdam nel 2008;
  • oro agli europei giovani di Odense nel 2009;
  • oro agli europei giovani di Lobnya nel 2010;
  • bronzo ai campionati del mondo giovani di Amman nel 2011.

Rossella Fiamingo, titoli vinti tra il 2011 e 2015

rossella fiamingoL’ascesa di Rossella Fiamingo in quegli anni è inarrestabile:

  • argento individuale ai campionati italiani assoluti di Livorno nel 2011;
  • campionessa italiana agli assoluti di Trieste del 2013;
  • nella sua Catania nel 2014 bissa l’argento individuale;
  • a Torino nel 2015 vince il suo secondo titolo italiano;
  • a squadre, per il Gruppo sportivo Forestale, ha conquistato il titolo italiano per ben quattro volte in cinque anni: 2010, 2011, 2012, 2014 e nel 2015 argento;
  • all’europeo di Sheffield nel 2011, al suo esordio in nazionale maggiore è riuscita ad aggiudicarsi la finale, conquistando con questo risultato l’ingresso nella squadra che ha vinto il bronzo mondiale agli assoluti di Catania del 2011;
  • prima prova di Coppa del Mondo il 5 maggio 2012 a Rio de Janeiro; nello stesso anno due podi e una finale nelle prove di coppa;
  • giovanissima, fa 7ª nella gara individuale alle Olimpiadi di Londra 2012;
  • 7º posto anche nella gara a squadre;
  • a Mersin nel 2013 ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo;
  • il 20 luglio vince la medaglia d’oro nella spada individuale (seconda italiana di sempre, dopo Laura Chiesa ad Atene nel 1994) ai campionati mondiali di Kazan’, in Russia;
  • 23 luglio vince negli stessi mondiali di scherma anche il Bronzo nella gara a squadre della spada;
  • Agli Europei di Montreux 2015, in Svizzera, Rossella Fiamingo diventa vicecampionessa europea, vincendo la medaglia d’argento nella gara individuale;
  • è anche medaglia di bronzo nella gara a squadre di spada;
  • il 15 luglio 2015 vince ai campionati mondiali di Mosca il suo secondo titolo consecutivo di campionessa del mondo.

2015: l’anno dei record per Rossella Fiamingo

rossella fiamingo fotoUn anno dopo per Rossella Fiamingo è però il 2015. In un quest’anno solare diventa la prima spadista italiana a vincere due mondiali nella spada femminile individuale e la terza spadista al mondo ad aggiudicarsi due titoli mondiali consecutivi. La Fiamingo si aggiudica, con il trionfo di Mosca, anche la Coppa del mondo 2015 nella spada individuale, dopo ben 25 anni dall’ultima e unica atleta italiana (Elisa Uga) che c’era riuscita nel 1990. Il 20 marzo 2016 al Grand Prix di Budapest stacca il pass per partecipare alle olimpiadi di Rio de Janeiro, unica spadista italiana a qualificarsi.

L’argento a Rio e ultimi premi vinti

rossella fiamingo nudaAi Giochi olimpici di Rio de Janeiro Rossella Fiamingo si aggiudica la medaglia d’argento nella gara individuale, la quale rappresenta la prima medaglia olimpica italiana in assoluto nella spada femminile individuale. Ha sconfitto in una straordinaria rimonta la cinese Sun Yiwen, per poi cedere in finale contro l’ungherese Emese Szász. Il 26 marzo scorso ha vinto l’oro individuale alla Coppa del mondo tenutasi a Budapest vincendo 14 a 9 contro la sud-coreana Choi. Sicuramente il suo Palmares nel frattempo si è aggiornato.

Dove trovare le foto di Rossella Fiamingo

luca dotto rossella fiamingoDall’oro sfiorato alle Olimpiadi di Rio, la popolarità di Rossella Fiamingo è cresciuta sempre più. Conquistando un numero sempre crescente di follower sui profili Social. Soprattutto di genere maschile, grazie alla sua indubbia bellezza. La Fiamingo spesso si lascia fotografare in costume o in abiti che ne risaltano le prorompenti forme. Dunque, per i più curiosi, dove trovare le foto di Rossella Fiamingo? Sui suoi seguitissimi profili Social appunto, quali Facebook e Instagram. Che aumentano sempre più come le sue medaglie. Per quanti invece si stanno chiedendo: Rossella Fiamingo è fidanzata? Purtroppo per voi sì, e con un atleta: Luca Dotto, nuotatore padovano specializzato nelle distanze brevi dello stile libero 50 e 100 metri. Senza dubbio una bella coppia.

Precedente Renzi confermato segretario: crisi di Governo e inciuci a destra, il Pd che verrà Successivo Da Ikea ad Amazon passando per Google: le origini impensabili di 13 marchi importanti

Lascia un commento

*