Shopping online: confronto tra Amazon, eBay, Subito e AliExpress

Cosa ne pensi?

In questi mesi, per acquisti personali o fatti per conto terzi, mi sono ritrovato spesso a fare shopping online. Una pratica che sta prendendo sempre più piede anche in Italia, sebbene siamo ancora indietro (e te pareva) rispetto ad altri Paesi europei (come Gran Bretagna, Germania e Francia). In particolare, per lo shopping online ho utilizzato soprattutto quattro siti: Amazon, eBay, Aliexpress e Subito. Di seguito vi dirò la mia esperienza e i relativi vantaggi e svantaggi riscontrati che potreste prendere come suggerimento se avete dubbi in merito a questi portali per l’ecommerce.

Shopping online: conviene acquistare su Amazon? Vantaggi e svantaggi

conviene acquistare su amazon
Spedizione con Amazon

Quando si parla di shopping online non si può non partire da Amazon, il sito ecommerce più importante al Mondo. Il quale è arrivato ad offrire servizi come le consegne entro un’ora e/o con i droni (anche se per ora solo negli Usa, per motivi di sicurezza e sindacali). Si può andare sulla sua versione italiana (.it) e quella inglese (.co.uk). Anche se il consiglio è quello di andare sulla prima, così da trovare prodotti da tutto il mondo con i prezzi già convertiti in euro e soprattutto, perché in lingua italiana (perché complicarsi la vita dovendo pure tradurre e acquistare solo con la sterlina notoriamente più forte dell’euro?!).

Come per tutti i siti, per acquistare su Amazon occorre ovviamente registrarsi. Avere dunque un account con tanto di dati anagrafici, indirizzo e numero di telefono. I campi vanno obbligatoriamente inseriti, anche perché la spedizione altrimenti non potrà esservi recapitata. La registrazione può anche essere espletata in un secondo momento, all’atto dell’acquisto (così eviterete di farla magari senza poi aver acquistato nulla).

In alto al centro della home di Amazon troverete la tipica barra per la ricerca e un menù a tendina sulla sua sinistra per scegliere una determinata categoria e rendere così la ricerca dell’oggetto più specifica. Digitato il nome della ricerca e cliccata l’icona della lente di ingrandimento, vi apparirà una lista coi vari oggetti, quelli simili e il relativo prezzo. Potete anche ordinarli per prezzo crescente, decrescente, recensione degli utenti, rilevanza ed ultimi arrivi. Scelto l’oggetto di vostro gradimento, vi appariranno tutte le info utili a riguardo: la descrizione da parte del venditore, il prezzo, la spesa di spedizione (se il venditore è lo stesso Amazon, per spedizioni sopra i 19 euro è gratuita), le recensioni degli utenti, la valutazione del venditore (per capire se è affidabile), ecc. Potete anche inserire l’oggetto nella lista dei desideri per pensarci su. Amazon poi vi aggiornerà sull’oggetto: se è cambiato il prezzo, se sta per essere esaurito, se è stato rimosso, definitivamente venduto, ecc.

Amazon è un sito molto affidabile, con un’ottima assistenza clienti. L’unico svantaggio è che forse i prezzi di molti oggetti sono più alti della media, talvolta anche di molto. Almeno ciò è quello che ho notato rispetto ad eBay. E’ possibile poi trovare anche oggetti usati a un prezzo più ridotto. Ma un altro svantaggio è che spesso c’è poca scelta di oggetti, sempre rispetto ad eBay. Tuttavia, rispetto a quest’ultimo, è più facile trovare oggetti rari e più particolari (come vecchi vinili, utensili per la casa, ecc.).

Insomma, un giretto su Amazon.it va sempre fatto. Gli acquisti sono garantiti e in genere la consegna avviene tra i 3 e i 5 giorni (i tempi sono comunque indicati). Si possono contattare sia venditore che staff del sito. Spesso però ciò che si cerca non lo si trova.

Shopping online: conviene acquistare su eBay? Vantaggi e svantaggi

ebay è sicuro
Il logo di eBay

Con eBay per il mio shopping online ci ho avuto più a che fare. E fino ad oggi mi sono trovato bene. Anche qui occorre registrarsi per concludere l’acquisto e in genere è gradito e consigliato usare un conto Paypal (anche perché, oltre allo stesso eBay, anche Paypal tutela gli acquisti). Registrarsi a Paypal è facile e può tornare sempre utile. Si può scegliere di ricaricare il conto stesso o allegarci una carta ricaricabile o bancomat.

Anche eBay funziona come Amazon. La procedura è come quella, con una barra per la ricerca, la possibilità di ordinare i risultati per prezzo, rilevanza, ecc. Anche qui potete inserire l’oggetto in una lista chiamata Oggetti che osservi o nel carrello se dovete fare più acquisti. E sarete aggiornati in caso di cambiamenti. Potete valutare le recensioni sull’oggetto e sui venditori stessi. Contattare questi ultimi per avere ad esempio altre foto dell’oggetto, chiarimenti, ecc.

Precedente Per la giustizia italiana la vita non vale più nulla Successivo Perché capelli diventano bianchi: 7 motivi

Lascia un commento

*