Smartphone e tablet fanno male ai bambini? Il parere dei pediatri

I pediatri mettono in guardia contro questa abitudine di dare tra le fragili mani e la malleabile mente di un bebè sotto i due anni dispositivi quali smartphone e tablet. Un vezzo che, stando a un sondaggio presentato all’American Academy of Pediatrics, sta crescendo in modo pericoloso. Addirittura in molti casi perfino già intorno ai 6 mesi, non appena il bambino comincia a interagire in modo più lineare con ciò che lo circonda. Ma cosa si rischia?
Precedente Riforma pensioni bocciata da Consulta, lacrime della Fornero costateci 5,5 milioni: le pesanti conseguenze sui conti pubblici Successivo L'Italicum è legge, secondo gli esperti è peggio del Porcellum: come funziona

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.