Sushi, quando diventa pericoloso: a coreano amputata mano dopo averlo mangiato

Cos’è il sushi? Come preparare il Sushi? Il Sushi è pericoloso? Qual è la differenza tra sushi e sashimi? I ristoranti cinesi e quelli giapponesi proliferano nelle nostre città ormai da anni. Proponendoci piatti lontani dalla nostra tanto osannata cucina mediterranea, e che per questo attirano in tanti, spinti dalla curiosità e dalla voglia di provare cose nuove in tavola.

Se i ristoranti cinesi propongono tra le novità soprattutto i piatti a base di soia, i ristoranti giapponesi propongono il pesce crudo. Ed è su quest’ultimo che ci concentreremo qui, dopo un assurdo caso di cronaca capitato ad un 71enne coreano.

Sushi cos’è

sushi cos'è

Cos’è il Sushi? Come riporta Wikipedia, è un piatto giapponese di riso con aceto preparato appositamente, solitamente con zucchero e sale, combinato con una varietà di ingredienti, come frutti di mare, verdure e, occasionalmente, frutti tropicali. Gli stili del sushi e la sua presentazione variano ampiamente, ma l’ingrediente chiave è il “riso sushi”, indicato anche come shario sumeshi. Il termine non è più utilizzato nel suo contesto originale e significa letteralmente “sapore acido”. Il sushi è tradizionalmente preparato con riso bianco a grana media, sebbene possa essere preparato con riso integrale.

Viene spesso preparato con frutti di mare, come calamari, anguille o imitazioni di carne di granchio. Molti altri sono vegetariani. Il sushi è spesso servito con zenzero sottaceto (gari), wasabi e salsa di soia. Il ravanello daikon è popolare come contorno. Viene talvolta confuso con il sashimi, un piatto giapponese correlato composto da pesce crudo affettato sottilmente o occasionalmente carne e una porzione di riso facoltativa.

Il punto di partenza per ogni piatto di sushi è il riso bianco cotto e condito con sale, zucchero o aceto di riso; in seguito ad esso viene aggiunto un ripieno che varia a seconda del piatto: i cibi che con maggiore frequenza compongono il ripieno dei vari tipi di sushi sono il pesce, le uova, le verdure o le alghe. E’ proprio il genere di condimento che andrà poi a conferire il nome specifico al sushi.

Sashimi e sushi differenze

sushi sashimi differenze

Molti non-giapponesi usano i termini sashimi e sushi in modo intercambiabile, ma i due piatti sono distinti e separati. Il secondo si riferisce a qualsiasi piatto fatto con riso e aceto di riso. Mentre il pesce crudo è un ingrediente esclusivo del sashimi, molti piatti di sushi contengono frutti di mare che sono stati cucinati e altri non hanno affatto pesce. Dunque, spesso si tende a chiamare sushi anche ciò che non lo è. Nel nostro caso, però, si tratta di sushi in quanto vi era anche pesce.

Sushi quando è pericoloso

sushi pericoloso

Un curioso caso di cronaca viene raccontato da Nejm: un uomo sudcoreano di 71 anni si è presentato al pronto soccorso con una storia di due giorni di febbre e dolore lancinante alla mano sinistra che si era sviluppato 12 ore dopo aver mangiato pesce crudo. Aveva una storia di diabete mellito di tipo 2 e ipertensione ed era sottoposto ad emodialisi per la malattia renale allo stadio terminale.

Al momento della presentazione, sul palmo della mano sinistra si erano sviluppate bolle emorragiche di 3,5 x 4,5 cm e sul dorso della mano e dell’avambraccio si erano sviluppati gonfiori eritematosi con bolle tumefatte e ecchimosi confluenti. . L’intervento chirurgico è stato eseguito con urgenza e il Vibrio vulnifico è stato isolato dalle bolle. Dopo l’intervento, il paziente ha ricevuto ceftazidima per via endovenosa e ciprofloxacina. V. vulnificus può causare infezioni della pelle dopo esposizione della ferita a acqua di mare contaminata, così come setticemia primaria attraverso il consumo di frutti di mare contaminati o poco cotti.

I pazienti con condizioni immunocompromesse, tra cui malattia epatica cronica e cancro, sono a maggior rischio di infezione e complicanze. Nonostante il trattamento, le lesioni cutanee sono progredite in ulcere necrotiche profonde e l’amputazione dell’avambraccio sinistro è stata eseguita 25 giorni dopo la presentazione. Il paziente si è ripreso dopo l’intervento chirurgico ed è stato dimesso a casa.

Sushi come prepararlo

sushi ricetta

Come riporta Il Corriere della sera, c’è anche da sottolineare che per quanto riguarda il sushi in Italia, così come in Europa, è obbligatorio il processo di abbattimento: il pesce viene congelato a temperatura di almeno -20° per un tempo non inferiore a 24 ore. L’abbattitore professionale deve essere presente in tutti i ristoranti che servono pesce crudo: la procedura uccide i parassiti e blocca la proliferazione dei batteri (un solo batterio non è in genere dannoso per la salute, quel che fa male è la carica batterica).

Nella catena del freddo il pesce dovrebbe essere sempre abbattuto da fresco per evitare la presenza di batteri. Ad ogni modo i batteriologi sono sempre stati chiari: «Per essere sicuri al 100% pesce e carne non dovrebbero essere consumati crudi».

Insomma, se il pesce mangiato dal povero malcapitato non era adeguatamente sterilizzato, la sua situazione clinica si è aggravata per le patologie pregresse. Occorre stare dunque attenti a dove si mangiano tali piatti lontani dalla nostra tradizione. Meglio recarsi in locali noti e ben recensiti. Poi si sa, il pericolo c’è ovunque, anche in quelli italiani.

Precedente Smartphone, quali sono i 15 più nocivi: la classifica aggiornata Successivo Il lato oscuro di Steve Jobs, come trattava la figlia

4 commenti su “Sushi, quando diventa pericoloso: a coreano amputata mano dopo averlo mangiato

  1. AvatarSayo il said:

    ………scusa a parte a vedere questa foto che fa senso due volte….ma la bufala su “cui ti saresti concentrato” quale è “? Il sushi, a differenza del sashimi, impiega anche il pesce cotto, che equivale a dire che il sushi si prepara con cotto e crudo e sashimi solo crudo, in ogni caso pesce “abbattuto” (abbattitore). Puoi cercare un link di approfondimento, wiki è troppo basico per svelare “bufale” sayò!

    • Perchè la notizia che è emersa è che ad un uomo è stata amputata la mano dopo aver mangiato sushi.
      Invece le conclusioni alle quali pervengo è che ciò è accaduto in quanto, per quanto il pesce presentasse dei batteri, l’uomo aveva già dei problemi di salute pregressi. Che hanno aggravato il tutto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.