La Cina si sta comprando l’Africa: i numeri agghiaccianti

La Cina si sta comprando l’Africa: i numeri agghiaccianti

Il capodanno cinese è iniziato da poco. Quest’anno sarà l’anno lunare del maiale. Come spiega Francesco Boggio Ferraris su Vanity Fair, il maiale è un segno particolarmente caro ai cinesi perché in Cina il maiale è un animale fondamentale, anche per l’economia. Le parole famiglia e casa si scrivono nello... Continua »
Meningite, sintomi e cause: davvero immigrati non c’entrano?

Meningite, sintomi e cause: davvero immigrati non c’entrano?

Con una certa cadenza ciclica veniamo turbati dalla diffusione di una malattia che i media ci propinano come endemica. Il fenomeno cominciò con la cosiddetta “mucca pazza”, per proseguire poi con Aviaria, influenza suina, Ebola, Zika e ora la meningite. In realtà la meningite non è certo una malattia che... Continua »
AFRICA E APPENNINI: LA CAUSA DEI TANTI TERREMOTI IN ITALIA

AFRICA E APPENNINI: LA CAUSA DEI TANTI TERREMOTI IN ITALIA

LE CONTINUE SCOSSE NEL CENTRO ITALIA, AVVERTITE ANCHE IN VENETO, PUGLIA E CAMPANIA, SONO CAUSATE DALLA SPINTA VERSO NORD DELL’AFRICA E DELL’ALLARGAMENTO VERSO EST DELLA CATENA APPENNINICA L’Italia del Centro e del Sud continua a tremare ormai da anni. Tante le Regioni interessate dal fenomeno: dall’Emilia alla Toscana, dall’Umbria alla... Continua »

MANDELA LASCIA UN SUDAFRICA NELLA CORRUZIONE E NELLA POVERTA’

MADIBA NON E’ RIUSCITO A CREARE UNA CLASSE DIRIGENTE CAPACE DI RACCOGLIERE LA PESANTE EREDITA’ Il Mondo piange, in modo sincero o semplicemente formale, Nelson Mandela. Ma in Sudafrica a farlo sono soprattutto i neri, i quali rischiano di veder sfumare tutti i progressi fatti grazie a Madiba. Mandela aveva... Continua »

SOMALIA SEMPRE PIU’ SOLA, SE NE VA ANCHE MEDICI SENZA FRONTIERE

PER UN GRAVE PEGGIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA. ERA L’ULTIMA ONG RIMASTA NEL PAESE, DOVE OPERAVA DA 22 ANNI Si dovrebbe dire “piove sul bagnato”. Ma in Somalia non piove mai. Come non bastasse la guerra civile in corso da oltre 40 anni che sta martoriando il suo popolo. Il... Continua »
MANDELA MORIBONDO E LA FAMIGLIA GIA’ SI LECCA I BAFFI

MANDELA MORIBONDO E LA FAMIGLIA GIA’ SI LECCA I BAFFI

FIGLI, NIPOTI E PRONIPOTI SI CONTENDONO I DIRITTI SU GADGET E FRANCHISING VARI Mors tua vita mea. Una locuzione latina che non risparmia neppure l’eroe nazionale sudafricano Nelson Mandela, da settimane ricoverato in condizioni critiche. I suoi familiari sono già pronti ad accaparrarsi i diritti d’immagine: tre mogli, altrettante figlie,... Continua »
OGGI GIORNATA DELLA MEMORIA SUI CRIMINI FASCISTI IN ETIOPIA

OGGI GIORNATA DELLA MEMORIA SUI CRIMINI FASCISTI IN ETIOPIA

TRA IL 19 E IL 21 febbraio 1937 sono stati massacrati senza pietà più di 30MILA cittadini etiopi, quasi tutti civili L’occupazione per opera del Regime fascista ai danni della povera e inerme Etiopia, che fregiò Benito Mussolini perfino della nomina alquanto esagerata di Imperatore, è stata raccontata nel più... Continua »

IL MAROCCO MINA L’AGRICOLTURA ITALIANA

DAL PAESE MAGHREBINO ARRIVANO PRODOTTI POI CAMUFFATI DA EUROPEI L’agricoltura in Italia resta una delle principali attività economiche. Un’attività messa però a dura prova dalle norme europee nonché dall’immissione sul nostro mercato di prodotti nordafricani; a bassissimo costo per il noto sfruttamento della manodopera e sovente camuffati come europei. Il... Continua »

L’HI-TECH FOMENTA LA GUERRA IN CONGO

L’estrazione del coltan, utilizzato per produrre cellulari, portatili, tablet, ecc. alimenta uno dei più sanguinosi conflitti armati in Africa, che egli ultimi 15 anni ha portato a oltre cinque milioni di morti, emigrazioni di massa e stupri dietro la produzione dei tanto amati oggetti Hi-tech non c’è solo lo sfruttamento... Continua »

LA LIBIA DEL DOPO GHEDDAFI, TRA CAOS E STRAGE DI NERI

IL PAESE E’ NELLE MANI DEI FONDAMENTALISTI ISLAMICI, CHE STANNO ANCHE DISTRUGGENDO MOLTI LUOGHI DI CULTO Dopo averci fatto affari per anni, un anno fa i Paesi europei decisero che era giunta l’ora di fare fuori il dittatore Muammar Gheddafi, sostenendo la rivoluzione libica sulla scia della Primavera araba. Certo,... Continua »