Perché arabi non investono nel calcio italiano

Perché arabi non investono nel calcio italiano

Da diversi anni ormai, l’economia italiana è diventata il Supermarket delle potenze mondiali. Soprattutto nel settore agroalimentare e in quello del lusso. America, Russia, Cina, Francia, Medioriente stanno facendo razzia dei nostri fiori all’occhiello. Vuoi per la nostra sempre minore capacità imprenditoriale, vuoi perché questi paesi hanno sistemi socio-economici diversi,... Continua »
Spaventoso buco appare nel cielo: di cosa si tratta

Spaventoso buco appare nel cielo: di cosa si tratta

Il cielo e i suoi misteri. Quelli che da millenni affascinano, spaventano ed ispirano l’uomo. Fin dagli uomini primitivi, i quali, con i loro graffiti, ci hanno lasciato interessanti raffigurazioni. Poeti, pittori, scrittori, navigatori, cantanti. In tanti si ispirano al cielo, con le sue stelle, le sue meteore, ora il... Continua »
La Siria e il solito errore degli Occidentali

La Siria e il solito errore degli Occidentali

Ci risiamo, una nuova guerra in Medioriente. L’ennesima dell’ultimo trentennio. Iniziò Bush padre in Iraq alla fine degli anni ‘80, poi si fermò perché capì che rimuovere Saddam avrebbe destabilizzato l’area. Poi proseguì il suo successore, il democratico Bill Clinton, con l’operazione Desert storm dieci anni dopo. Arrivò Bush figlio... Continua »
Elio e il Medioriente teso: ecco perché crisi col Qatar mette a rischio anche TAC, palloncini, bombole per sub e prodotti elettronici

Elio e il Medioriente teso: ecco perché crisi col Qatar mette a rischio anche TAC, palloncini, bombole per sub e prodotti elettronici

Non si placa la crisi diplomatica col Qatar, piccolo Paese mediorientale vicino all’Arabia Saudita, isolato dagli altri paesi dell’area reo di appoggiare il terrorismo. Finanziandolo e promuovendolo mediante il suo network televisivo Al Jazeera, che abbiamo imparato a conoscere con i messaggi dalla caverna di Bin Laden. E che oggi... Continua »
Trump e chiusura frontiere ai musulmani: perché ha sbagliato 2 volte

Trump e chiusura frontiere ai musulmani: perché ha sbagliato 2 volte

Donald Trump comincia a mettere nero su bianco il suo programma. Come la tanto discussa chiusura delle frontiere a cittadini provenienti da sette paesi musulmani: Iraq, Iran, Yemen, Libia, Sudan, Somalia e Siria. Con effetto immediato ma modalità diverse. Una scelta già aspramente criticata da più parti, soprattutto in virtù... Continua »
11 Settembre, quel File 17 che ribalta verità

11 Settembre, quel File 17 che ribalta verità

Sugli attentati dell’11 Settembre 2001 è già stato detto tanto. Tranne una cosa: la verità. Da quindici anni Establishment Usa e complottisti si accusano a vicenda. Io sto con i secondi, sia perché le loro argomentazioni non sono campate in aria ma suffragate da prove schiaccianti, sia perché quando si... Continua »
Caso Rohani: centrodestra dimentica imbarazzante precedente

Caso Rohani: centrodestra dimentica imbarazzante precedente

Il presidente iraniano ha incontrato a Roma matteo renzi e sergio mattarella. Ci sono state polemiche per la scelta di coprire le statue dei musei capitolini l’Iran si è finalmente aperta al Mondo, dopo decenni di chiusura successivi alla rivoluzione dello Ayatollah Khomeini. Molto importante è stata la vittoria alle... Continua »
Europa sotto attacco e difficilmente ce la farà

Europa sotto attacco e difficilmente ce la farà

IL POPOLO EUROPEO STA INVECCHIANDO, I SUOI MODELLI ECONOMICI SONO CROLLATI E ORA VIENE INVASO DA QUEL MONDO CHE HA SEMPRE SOTTOMESSO Dopo secoli passati all’attacco, a conquistare il Mondo ed imporre le proprie idee, l’Europa è oggi sott’attacco. Proprio da parte di quei tre/quarti del Globo che, con superbia... Continua »
Terrorismo: una centrale nucleare sarà costruita a pochi passi da noi

Terrorismo: una centrale nucleare sarà costruita a pochi passi da noi

POTREBBE ESSERE PRESA DI MIRA DAGLI JIHADISTI, METTENDO IN PERICOLO ANCHE L’ITALIA Il Medioriente è sempre più una polveriera. Come non bastasse la quasi sessantennale guerra tra Israele e Palestina, le spaccature in Libano e la destabilizzazione politica in Iraq, Libia e Siria, ora ci si mette pure un’accesa diatriba... Continua »
Le colpe della Francia e la sacralità di Parigi

Le colpe della Francia e la sacralità di Parigi

LA CAPITALE FRANCESE E’ STATA COLPITA DA TRE ATTENTATI SIMULTANEI VENERDI’ SERA, CON UN BILANCIO PESANTISSIMO DI VITTIME E FERITI 11 è il numero che ha segnato la mia generazione: 11 settembre 2001, 11 marzo 2004,13/11 2015. New York, Madrid, Parigi, a cui va aggiunta Londra, sebbene l’11 non si... Continua »
Oltre 4mila cristiani uccisi in Nord Corea, Africa e Medio Oriente nel 2014

Oltre 4mila cristiani uccisi in Nord Corea, Africa e Medio Oriente nel 2014

E’ IL RISULTATO DELL’ultimo rapporto di «Open Doors International». VITTIME ANCHE IN SUDAMERICA Lo scorso anno l’ambasciatore israeliano all’Onu Ron Prosor definì i cristiani «gli ebrei del nuovo millennio». In effetti i numeri sono agghiaccianti: stando al tredicesimo rapporto «Open Doors International», in due anni il numero di morti è... Continua »