Isernia, culla europea della civiltà paleolitica

Isernia, culla europea della civiltà paleolitica

Isernia è un comune italiano di 21 652 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia in Molise. Rappresenta uno dei primi insediamenti paleolitici documentati d’Europa, ma ha vissuto più Ere gloriose: da fiorente città sannita a capitale della Lega Italica, passando per Municipium romano fino a fulcro della reazione borbonica anti-unitaria. Pesantemente bombardata... Continua »
Morcone e i suggestivi resti del castello medioevale

Morcone e i suggestivi resti del castello medioevale

Morcone è un comune di 4.951 abitanti della provincia di Benevento. Il centro abitato si erge sulle ripide falde del monte Mucre, diramazione del Matese, affacciandosi sulla valle del fiume Tammaro che qui si chiude offrendo la visione di un ampio paesaggio collinare. Il centro storico è bagnato dal torrente... Continua »
Pietraroja e la sua acqua indimenticabile

Pietraroja e la sua acqua indimenticabile

Pietraroja è un comune italiano di 528 abitanti della provincia di Benevento. Sorge sulle pendici della parte orientale della catena del Matese, inclusa nell’Appennino meridionale. È il secondo paese della provincia per altitudine media. Il nome potrebbe derivare dal latino petra robia (rupe rossa), dall’equivalente spagnolo piedra roja o francese... Continua »
San Lorenzello, il paese nato sotto le stelle cadenti

San Lorenzello, il paese nato sotto le stelle cadenti

San Lorenzello è un comune di 2 202 abitanti sito nella provincia di Benevento. Condivide con la confinante Cerreto Sannita l’arte della ceramica. E’ localizzato alle falde di monte Erbano, alto 1.385 metri. San Lorenzello storia San Lorenzello sarebbe stata fondata da Filippo Lavorgna nel IX secolo. Sceso dalla grotta... Continua »
San Felice Circeo, panorama mozzafiato e origini preistoriche

San Felice Circeo, panorama mozzafiato e origini preistoriche

San Felice Circeo è un comune di circa 10mila abitanti della provincia di Latina, nel Lazio. Il comune si trova nell’agro Pontino, a circa 100 km a sud di Roma. Il territorio comunale si sviluppa in due aree ben definite: il promontorio del Circeo, 6 km, e la parte pianeggiante.... Continua »
Agerola, tra panorami mozzafiato e fior di latte

Agerola, tra panorami mozzafiato e fior di latte

Agerola è un Comune di oltre 7700 abitanti, facente parte di quel collier d’oro qual è la costiera amalfitana. Agerola è posizionata in una conca sui monti Lattari a 600 m s.l.m. L’etimologia del suo nome si basa su tre teorie: il toponimo al latino ager=campo, la voce latina aëreus... Continua »
Visciano e il suo panorama mozzafiato

Visciano e il suo panorama mozzafiato

Visciano è un Comune campano di circa 4500 abitanti, della provincia di Napoli. Pur essendo quasi totalmente circondato dalla provincia di Avellino, mentre è unito solo in piccola parte a quella di Napoli. Il comune fa parte della Comunità montana Partenio – Vallo di Lauro. Attività principali di Visciano L’attività... Continua »
Campo Ligure, il borgo della tranquillità

Campo Ligure, il borgo della tranquillità

Campo Ligure è un borgo di quasi 3 mila abitanti situato in Liguria. Storicamente, era molto appetibile per la condizione morfologica in cui si trova. E’ infatti protetto su tre lati dai torrenti Ponzema, Stura e Langassino e chiuso alle spalle dalla rocca sulla quale furono eretti non a caso... Continua »
Rossiglione, terra di frontiera

Rossiglione, terra di frontiera

Rossiglione è un Comune di oltre 2700 abitanti della Liguria. Sebbene sia ai confini con il Piemonte, nella fattispecie, con la provincia di Alessandria. Amministrativamente è suddivisa in Rossiglione superiore ed inferiore. Il borgo ha vissuto varie vicissitudini belliche dovute alla sua posizione geografica. Prima l’Impero Longobardo, poi l’Impero Romano,... Continua »
Castelpetroso, la Fatima italiana

Castelpetroso, la Fatima italiana

Castelpetroso è un comune di 1.660 abitanti della provincia di Isernia. Fondata in epoca normanna (XI secolo), del vecchio castello oggi però non rimane quasi più nulla, tranne parti di muratura a scarpa attorno il borgo medievale. Castelpetroso è però famosa soprattutto per le apparizioni di Maria Vergine avvenute verso... Continua »
Vastogirardi, il Trentino del Sud

Vastogirardi, il Trentino del Sud

Vastogirardi è un Comune di 690 abitanti della provincia di Isernia. Vanta la presenza sul proprio territorio della Riserva naturale Montedimezzo, per circa 300 ettari. Istituita nel 1977, è stata inserita nel programma internazionale dell’UNESCO MAB – Man and Biosphere (Uomo e Biosfera). È situata nel cuore dell’Appennino molisano, ed... Continua »
Ravello, la Parigi della costiera amalfitana

Ravello, la Parigi della costiera amalfitana

Ravello è un comune di 2500 abitanti della provincia di Salerno, appartenente geograficamente alla meravigliosa Costiera amalfitana. Collocandosi a 365 metri sopra il livello del mare, che gli conferiscono panorami mozzafiato da più angolazioni. Su tutte, Villa Cimbrone e Villa Rufolo, non a caso a pagamento. Fondata nel V secolo... Continua »
Teggiano, l’altro Cilento

Teggiano, l’altro Cilento

Teggiano è un comune di 8 232 abitanti della provincia di Salerno, la cui posizione geografica, posta in altura, mostra un altro lato meraviglioso del Cilento al di là delle località balneari. Gli storici sono ancora incerti sulle sue origini, forse greche, osco-sabelliche o lucane. Il massimo splendore si raggiunse... Continua »
Castel di Sangro, testimonianza vivente dei gloriosi sanniti

Castel di Sangro, testimonianza vivente dei gloriosi sanniti

Castel di Sangro è un Comune abruzzese di circa 6500 abitanti. Anticamente era chiamato Aufidena, ed era abitato dai Sanniti.  Ancora oggi si possono apprezzare le superbe mura megalitiche della rocca, testimonianti le gesta della civiltà di Aufidena. L’approdo dei romani nel 209 a.C. ne aumentarono la gloria e l’importanza.... Continua »
Catona, piccolo borgo con panorama irlandese

Catona, piccolo borgo con panorama irlandese

Catona è una delle frazioni del Comune di Ascea, nel Cilento. Conta solo 206 abitanti e si trova 595 metri s.l.m.  Una località che sarebbe trascurabile, se non fosse per lo stupendo panorama mozzafiato apprezzabile nel suo punto più alto, dove risiede il Santuario della Madonna Del Carmelo. Sul quale,... Continua »
Mandia, piccola città eterna

Mandia, piccola città eterna

Mandia è una frazione del comune di Ascea, in provincia di Salerno. Conta meno di trecento abitanti (prevalentemente anziani) e si trova 510 metri s.l.m. Borgo circondato da due fiumi che confluiscono nell’Alento, è immerso nella macchia mediterranea, negli olivi secolari di alto fusto e nei castagneti. In zona è... Continua »
Mercogliano, tra Madonna e Mercurio

Mercogliano, tra Madonna e Mercurio

Mercogliano è un comune di 12.471 abitanti della provincia di Avellino. Il suo nome deriva da Mercurianum, derivante dal culto in loco del dio Mercurio, protratto fino alla cristianizzazione avvenuta con l’insediamento dei romani nel IV secolo. La sua vera fondazione è riconducibile agli ultimi decenni del VI secolo, con... Continua »
Montevergine, la Medjugorje italiana

Montevergine, la Medjugorje italiana

Montevergine è una frazione del comune di Mercogliano, in provincia di Avellino. E’ nota soprattutto perché nel suo territorio ricade il Santuario, complesso monastico mariano monumento nazionale. Costituisce una delle sei abbazie italiane. Conserva il quadro della Madonna di Montevergine, che attrae ogni anno circa un milione e mezzo di... Continua »
Montemiletto, spartiacque dell’Irpinia

Montemiletto, spartiacque dell’Irpinia

Montemiletto è una località di oltre 5mila abitanti nella provincia di Avellino. La sua posizione geografica forma uno spartiacque tra le valli del Calore e del Sabato, che costituiscono le colline centrali dell’Irpinia. Prime tracce di civiltà si registrano già nell’era preistorica, sebbene il borgo si sia sviluppato a partire... Continua »
ROCCARAINOLA, TRA FORESTA E RESTI ROMANI

ROCCARAINOLA, TRA FORESTA E RESTI ROMANI

Roccarainola è un Comune di oltre 7mila abitanti della provincia di Napoli. La sua posizione lo rende confinante con tutte le altre province campane eccetto Salerno. I primi insediamenti risalgono alla preistoria. In epoca romana fu sede di centri abitati e “villae” rustiche, per poi passare da un feudatario all’altro.... Continua »