Viagra per le donne: quali rischi sociali e per la salute

Cosa ne pensi?
La Federal drug administration HA DATO Il via libera al FARMACO, METTENDO PERO’ ANCHE IN GUARDIA SUI RISCHI
E alla fine, Viagra per le donne fu. La Federal Drug Administration (Fda), l’autorità americana per gli alimenti e i medicinali, ha infatti approvato il farmaco per aumentare la libido femminile che era stato bocciato in due precedenti occasioni. Sarà prodotto dalla Sprout Pharmaceutical, sottolineando però il fatto che la Multinazionale deve mettere a punto un piano per limitare i rischi alla sicurezza della salute. Ma sta già nascendo un movimento femminista contro questo nuovo medicinale: “il Viagra e altri 25 farmaci per aiutare gli uomini ad avere sesso, e non le donne” accusa una petizione che in poche ore ha raccolto 40.000 firme. Ma a quali rischi per la salute e sociali si potrebbe andare incontro?

I RISCHI – Le controindicazioni ci sono, eccome. Tra quelle riscontrate ricordiamo la sensazione di essere fisicamente stanchi, un abbassamento della pressione sanguigna, sensi di vertigine e mancamenti. Effetti collaterali sui quali occorrerà mettere in guardia chi deciderà di assumerlo e sui quali occorrerà ancora lavorare in laboratorio per mitigarli.
E poi c’è la questione sociale. Si rischia infatti di creare, come per ogni farmaco, una dipendenza nociva. Fin quando potrà aiutare donne con seri problemi biologici (ad esempio chi soffre di scarsa lubrificazione o di eccessiva sensibilità delle pareti vaginali, provando dolore durante una penetrazione, ecc.) ben venga. Ma se deve essere usato per provare piacere in modo solitario ed egoista senza la presenza dell’uomo, o, sfruttato da quest’ultimo per agevolargli il compito senza troppi sforzi (le ragioni portate avanti dalla succitata petizione), allora ci troveremo dinanzi a un pericolo ‘sociale’. A un vero e proprio abuso.
Vedremo se l’umanità saprà accoglierlo nel modo giusto. Certo che, visti i tanti precedenti, i pericoli ci sono tutti.

(Fonte: Tgcom24)
Precedente Il bluff della legge sugli ecoreati: per diversi esperti nei fatti non cambia niente, i motivi Successivo Quando a perseguitare sono i buddisti: cosa fanno in Birmania alla minoranza musulmana

Lascia un commento

*