Vip morti nel 2018, ultimo Lucas Starr: elenco completo

Tempo di lettura:   62 minuti

philip rothIl 23 maggio è morto lo scrittore Philip Roth. Gigante della letteratura contemporanea americana, aveva 85 anni. Roth, che viveva tra New York e il Connecticut, è deceduto per un’insufficienza cardiaca. Scrittore prolifico, con più di 25 opere all’attivo, il suo lavoro è considerato un’esplorazione profonda e critica dell’identità americana. Sesso, religione, morale, i temi ricorrenti della sua produzione caratterizzata da uno stile crudo e realista e punteggiata da figure letterarie iconiche, da David Kepesh ad Alexander Portnoy. Le opere di Roth scavano principalmente nel mondo ebraico-americano, pur riuscendo a rappresentare mondi e messaggi universali che hanno non a caso fortemente influenzato la letteratura del secondo dopoguerra. Non ha mai vinto il Nobel.

alessandra appianoIl 3 giugno è morta Alessandra Appiano, aveva 59 anni. Nota scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva. Con il suo primo romanzo, Amiche di salvataggio, aveva vinto il premio Bancarella nel 2003 ed era stata autrice di numerosi altri libri tradotti in paesi europei. Nata ad Asti, Alessandra Appiano collaborava con varie testate giornalistiche, oltre a partecipare come ospite opinionista in talk show di Rai e Mediaset. La causa della morte, avvenuta a Milano, stando alle indagini, è stato un gesto volontario.

Pierre CarnitiIl 5 giugno è morto Pierre Carniti, aveva 81 anni. Fu segretario generale della Cisl dal 1979 al 1985. Nato a Castellone, in provincia di Cremona il 25 settembre del 1936, nipote della poetessa Alda Merini, nel 1970 era diventato segretario della Fim, l’organizzazione dei metalmeccanici della Cisl, di cui era diventato poi segretario dal 1979 al 1985. Parlamentare europeo per due legislature, dal 1989 al 1999, Carniti è stato anche senatore, eletto con il Psi, nel 1993 e nel 1994. Lavorò a stretto contatto con l’economista Ezio Tarantelli, ucciso dalle Br nel 1985 quattro anni dopo aver fondato l’Istituto di studi ed economia del lavoro, associato alla Cisl, ed esserne diventato presidente. Nello stesso anno Carniti lasciò la Cisl dopo il vittorioso referendum sulla scala mobile che confermò il decreto frutto dell’accordo di San Valentino.

anthony bourdainL’8 giugno è morto Anthony Bourdain, chef di fama internazionale. Si è suicidato. Lo riferisce la Cnn. Aveva 61 anni. Bourdain si trovava in Francia per un episodio del programma tv che conduceva sulla Cnn. A trovarlo morto nella sua camera d’albergo questa mattina è stato il suo amico Eric Ripert. Tra gli ospiti di Bourdain, anche l’ex presidente degli Usa, Barack Obama, che cenò con lui in un ristorante di Hanoi. E’ diventato particolarmente famoso nel 2000, dopo la pubblicazione di Kitchen Confidential, il libro divenuto un cult in cui svela i segreti nelle cucine di famosi ristoranti americani, compreso l’uso di droghe e superalcolici per reggere i folli ritmi imposti dagli chef.

richard harrisonIl 23 giugno è morto Richard Harrison, soprannominato “Il Vecchio” e protagonista del fortunato show tv americano “Affari di Famiglia”, all’età di 77 anni. Nato il 4 marzo 1941, ebbe l’intuizione di aprire nel 1988 il banco dei pegni “Gold & Silver Pawn Shop”, insieme al figlio Rick “La Volpe”, che dal 2009 divenne teatro del programma originariamente trasmesso da History Channel. In Italia in onda su Cielo. Harrison dava vita insieme al figlio (“lo smilzo”, al nipote e allo sgangherato amico di quest’ultimo, a diversi siparietti simpatici. Il programma divenne ben presto un successo, risultando il più visto di History Channel e portando in negozio fino a 5mila visitatori al giorno. “Ha perso la sua battaglia contro il Parkinson”, ha scritto il figlio sui social.

lidia togniL’8 luglio è morta Lidia Togni, fondatrice dell’omonimo circo che nel corso degli anni ha assunto anche la denominazione di Circo Massimo e Royal americano. L’artista, 86 anni, si trovava a Siracusa, durante il tour in Sicilia. Nata a Ragusa nel 1932, Lidia era figlia di Ugo Togni e, con i fratelli Ferdinando ed Ercole, aveva fondato e gestito il Circo Nazionale Togni. Trapezista e cavallerizza, aveva sposato l’addestratore Riccardo Canestrelli con cui aveva avuto tre figli. Negli anni ’60, Riccardo e Lidia aprirono un proprio circo, il Royal, che nel 1971 fu ribattezzato Circo Lidia Togni.

franco mandelliIl 15 luglio è morto Franco Mandelli, 87 anni. Si è laureato a Milano nel 1955 per poi trasferirsi prima a Parma e successivamente a Roma, dove diventa una figura di spicco nella lotta alle malattie del sangue, in particolare contro il linfoma di Hodgkin e delle leucemie acute. Era presidente del gruppo italiano malattie ematologiche dell’adulto (Gimema) e dell’Associazione italiana contro le leucemie (Ail). “Ha pubblicato più di 700 studi scientifici. L’Ail tutta si stringe con riconoscenza e grande affetto alla sua famiglia”,si conclude così il messaggio dell’associazione su Facebook.

Il 25 luglio è morto Sergio Marchionne, Ceo di Fca, Cnh e Ferrari. Aveva 66 anni. Si è spento nella clinica di Zurigo presso la quale si era sottoposto ad un intervento alla spalla, il quale però è degenerato in complicanze cardiache post-operatorie. Avrebbe avuto due infarti. Il 21 luglio è stato comunicato dallo stesso gruppo il suo immediato avvicendamento, alla luce delle sue criticissime condizioni di salute. Qui una sua biografia completa.

L’8 agosto è morto a 85 anni Gustavo Giagnoni, storico allenatore del Torino e del Cagliari.

rita borsellinoIl 15 agosto è morta Rita Borsellino, sorella di Paolo. La Borsellino aveva 73 anni ed era malata da tempo: si trovava in terapia intensiva all’ospedale Civico di Palermo. Dopo la tragedia del fratello Paolo, la Borsellino, farmacista, era scesa in campo in prima persona nella lotta contro Cosa nostra, tanto da diventare una bandiera dell’associazione Libera fondata da don Luigi Ciotti, di cui è stata per 10 anni vicepresidente. Nel 2006 aveva anche tentato la strada della politica, vincendo le primarie del centrosinistra e candidandosi contro il governatore uscente della Sicilia Totò Cuffaro, venendo però sconfitta fermandosi al 41% dei consensi. È stata poi eletta in Europarlamento nel 2009, con il Pd, prima di venire superata alle primarie dem per il ruolo di sindaco di Palermo nel 2009, da Fabrizio Ferrandelli.

kofi annanIl 18 agosto è morto Kofi Annan, segretario Onu per 2 incarichi. Aveva 80 anni. A sconfiggerlo una breve malattia. Laureatosi al Macalester College di St. Paul in Minnesota, Kofi Atta Annan si perfezionò poi in economia all’Institut Universitaire des Hautes Etudes di Ginevra e in management al prestigioso Massachusetts Institute of Technology. Alle Nazioni Unite dal 1962, tutta la carriera del diplomatico del Ghana si è svolta all’interno della burocrazia dell’Onu. Nel 1993, gli venne affidato l’incarico di responsabile delle missioni di pace. Fu segretario generale dell’Onu per due mandati, dal gennaio 1997 al dicembre 2006. Nel 2001 fu insignito, insieme all’intera organizzazione delle Nazioni Unite, del Nobel per la Pace per il suo lavoro umanitario. Durante il suo incarico ha dovuto misurarsi con l’America guerrafondaia di vincinoBush.

Precedente Cambiamento? Lega al Sud candida tanti riciclati imbarazzanti: ecco qualche nome Successivo Brutte notizie per i vegani: queste cose che forse usano hanno derivati animali

Un commento su “Vip morti nel 2018, ultimo Lucas Starr: elenco completo

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.