WhatsApp, come inviare un messaggio a chi ci ha bloccato

Dopo aver visto alcune funzioni che in pochi conoscono perché un po’ nascoste su WhatsApp, vediamo in questo post come inviare un messaggio a chi ci ha bloccato su WhatsApp. Già perché non tutti ci amano, anche su questa popolarissima app, e ci bloccano per non leggerci più. Vediamo dunque come fare in 4 semplici mosse per inviare un messaggio a chi ci ha bloccato su WhatsApp.

Come inviare un messaggio a chi ci ha bloccato su WhatsApp

  1. Come primo atto, dobbiamo chiedere ad un nostro amico di aggiungere il numero della persona che ci ha bloccato. Quindi poi aggiornare i suoi contatti WhatsApp per vederlo apparire.
  2. Fatto ciò, il nostro amico deve creare un gruppo sulla app del suo smartphone e aggiungere sia noi che la persona che ci ha bloccato.
  3. Creato il gruppo, ci ha rimesso in contatto. Dopodiché, per lasciarci conversare da soli, il nostro amico ovviamente deve lasciare il gruppo WhatsApp.
  4. Così ci si ritroverà come una chat qualunque ma potrete di nuovo parlare con quella persona che ci ha bloccato. Ci si ritroverà come in C’è posta per te, insomma. Se poi la persona che ci aveva bloccato non accetterà di tornare a parlarvi, potrebbe uscire dal gruppo. Ma, quanto meno, ci avrete provato.

WhatsApp, come scoprire se partner tradisce e tradimenti

whatsappDopo aver visto come inviare un messaggio a chi ci ha bloccato su WhatsApp, giusto dare anche qualche consiglio per non avere brutte sorprese su questa app. Infatti, anche qui si rischia di beccare dei virus o essere adescati in tentativi di phishing. Questi tentativi si celano in messaggi che promettono maxi sconti per marchi molto popolari (come Ikea, Dechatlon, Zalando, Ray-Ban, ecc.) o di farvi avere delle emoticon esclusive. In genere, è facile cascarci poiché arrivano dai nostri stessi contatti, a loro insaputa. Diffidate da tutto e non cliccate nulla. Anzi, se vi arriva qualche messaggio del genere, avvertite il mittente stesso.

Precedente Ius sòla: la distanza del Pd dai problemi degli italiani Successivo Stefano Rodotà e Beppe Grillo: i clamorosi voltafaccia reciproci

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.