Beverly Hills 90210: che fine hanno fatto attori protagonisti e come sono oggi

Tra le serie Tv cult degli anni ’90, una delle più importanti è senza dubbio Beverly Hills 90210. Trasmessa negli Stati Uniti d’America tra il 1990 ed il 2000, creata dai produttori Aaron Spelling e Darren Star. Beverly Hills 90210 fu innovativa perché, per la prima volta, una serie Tv destinata agli adolescenti, trattava temi spinosi come alcol, droga, sesso, divorzi, AIDS, omosessualità. I protagonisti erano adolescenti dell’alta borghesia di Beverly Hills, Los Angeles. Ma cosa significa 90210? E, soprattutto, che fine hanno fatto attori protagonisti?

Cosa significa 90210 in titolo Beverly Hills 90210

Prima di vedere che fine hanno fatto attori protagonisti di Beverly Hills 90210, vediamo cosa significa quel 90210. Altro non è che lo Zip Code (sarebbe quello che noi chiamiamo CAP) della città di Beverly Hills, nella contea Los Angeles. Il quale è 90210 appunto. Intuibile, non credete?

Che fine hanno fatto attori protagonisti Beverly Hills 90210 e come sono oggi

dylan oggiChe fine ha fatto Dylan di Beverly Hills 90210? Come riporta Repost on, così per tutti gli altri, nel vedere che fine hanno fatto attori protagonisti Beverly Hills 90210, non possiamo non partire dal personaggio più dannato di tutti: Dylan, al secolo Luke Perry. Quello che, per intenderci, scimmiottava il mitico James Dean. Dopo essere apparso in altre serie tv di successo. Nel 2011 ha collaborato con Jason Priestley (Brandon) nel western Good night for Justice, dove ha interpretato il ruolo di un giudice. Altri progetti sono Riverdale, nei panni di Fred Andrews, il padre di Archie. Luke Perry è padre di due figli, Jack e Sophie, avuti dall’ex moglie Rachel Minnie Sharp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*