Due clamorose promozioni e tante conferme: nasce il vergognoso Governo Gentiloni

Prima Enrico Letta, poi Sergio Mattarella, ancora Matteo Renzi e ora Paolo Gentiloni. Prosegue la dittatura della Margherita, formazione politica creata da Francesco Rutelli ad inizio 2000, per anni subordinato ai Democratici di sinistra. Ma dal 2013 si sta prendendo le sue belle rivincite. Sulla scelta di conferire l’incarico come Presidente del consiglio a Paolo Gentiloni ho già detto. Ieri sera, in modo molto veloce e sbrigativo, è arrivata anche la sua squadra di Ministri. In totale continuità con il precedente Governo Renzi. Come del resto era prevedibile. Gentiloni è un renziano. L’unica a rimetterci la testa è stata il Ministro Giannini, odiata dai docenti per la Buona scuola. I quali hanno votato in massa No al referendum. Per il resto quasi tutti confermati e ci sono addirittura due clamorose promozioni. Vediamo chi sono ministri del governo Gentiloni.

Chi sono ministri del Governo Gentiloni: le conferme

paolo gentiloni biografiaNel dire chi sono i ministri del Governo Gentiloni, partiamo dalle conferme. Ossia, quasi la lista intera. Nel Governo Gentiloni ritroviamo Pier Carlo Padoan all’Economia, Andrea Orlando alla Giustizia, Dario Franceschini alla Cultura, Marianna Madia alla semplificazione della PA. E ancora Enrico Costa Affari regionali, Roberta Pinotti alla Difesa, Carlo Calenda allo Sviluppo Economico, Gian Luca Galletti all’Ambiente, Martina all’Agricoltura, Poletti al lavoro, Beatrice Lorenzin alla Salute, Graziano Delrio alle Infrastrutture. Dunque resistono Poletti, malgrado il fallimento del Job Act e la Lorenzin, nonostante le tante gaffe e polemiche.

Chi sono ministri del Governo Gentiloni: Alfano e Boschi promossi

Chi sono ministri del Governo Gentiloni

Nel proseguire il nostro excursus su chi sono i ministri del Governo Gentiloni, troviamo addirittura due promozioni. La prima, quella di Angelino Alfano, il quale, malgrado Ncd valga circa l’1% e le tante gaffe da Ministro degli interni, viene perfino promosso a Ministro degli esteri. Col suo inglese imbarazzante. Alfano viene dunque confermato per la terza volta ministro su tre governi. Lassù qualcuno lo ama e forse pure quaggiù di molto potente. L’altra clamorosa conferma è quella di Maria Elena Boschi, la cui riforma portava il nome, promossa addirittura a Sottosegretario di Gentiloni. Piazzata lì come donna di fiducia di Renzi, vigilerà affinché si faccia come vuole lui.

Chi sono ministri del Governo Gentiloni: le novità

valeria fedeli ministro istruzioneComunque, qualche novità c’è. Per accontentare i Ds, Renzi, ops, Gentiloni, piazza Marco Minniti al Ministero degli interni. Mentre Anna Finocchiaro da rottamata passa ai rapporti con il Parlamento. Chiudono il cerchio Claudio De Vincenti, nuovo ministro per la coesione territoriale; Luca Lotti, braccio destro di Renzi, che diventa ministro con la delega allo Sport; Valeria Fedeli, ministra dell’istruzione al posto della Giannini. L’unica praticamente, come detto, a pagare. Per questa poltrona si era anche parlato di Marcello Pera, ex Presidente del Senato.

I POLITICI E LE LORO STRAMBE SOMIGLIANZE

Chi sono ministri del Governo Gentiloni: nessun verdiniano, Cinquestelle dietro l’angolo

chi sono i ministri del governo gentiloniNessun Ministero invece per i verdiniani, che probabilmente usciranno dalla maggioranza parlamentare a sostegno di Gentiloni. La quale diventerà dunque più risicata. Ma tanto bisognerà campare giusto qualche mese, il tempo di maturare il vitalizio. Perché una cosa è certa. Molti di loro dopo la prossima elezione in Parlamento non ci entreranno. E con l’atteggiamento che la Casta sta tenendo dal 2013, sta solo rinviando il problema. La vittoria dei Cinquestelle sta diventando giorno per giorno sempre più imponente.

SONDAGGIO

s

4 thoughts on “Due clamorose promozioni e tante conferme: nasce il vergognoso Governo Gentiloni

  1. angelaaa il said:

    Vergognoso su quale stima? Non è in carica manco da 1 settimana!

    Certo che siete lobotomizzati dalla stampa,che ancora deve insediarsi è già è vergognoso…lasciateglielo fare almeno un paio di mesi di lavoro.

  2. stanco il said:

    L’incapace e inutile e’ ancora in questo governo, nessuno si ribella a quanto riservato alla m.elena?????? fara’ ancora il tour per dire quanto sono bravi nella disfatta?????

Lascia un commento

*