COME SI STABILISCONO LE STELLE DI HOTEL E B&B

UN’INFORMAZIONE UTILE PER LE VACANZE
Quest’anno saranno in pochi a partire, magari molti lo hanno già fatto approfittando dei prezzi più vantaggiosi di luglio. Comunque può essere utile sapere, onde evitare di incappare in bidoni o false valutazioni in fase di prenotazione e quindi brutte sorprese quando si giunge sul posto, in base a cosa si stabiliscono le stelle di Hotel e Bed and breakfast.

COSA E’ CAMBIATO DAL 2009 – La classificazione degli alberghi non sarà più affidata a norme regionali che rendono molto arduo valutare se un hotel merita davvero le stelle che vanta ed espone sotto l’insegna. Sono stati infatti pubblicati sulla Gazzetta ufficiale i nuovi parametri che guidano l’armonizzazione della classificazione delle strutture ricettive e che determinano il numero di stelle che gli alberghi possono accendere. Una buona notizia per tutti quelli che si sono trovati ad affrontare lunghi momenti di riflessione di fronte ad una tariffa e ad una quantità di stelle non proprio congrua al servizio offerto.
ECCO COME SI ATTRIBUISCONO LE STELLE
– Una stella: ricevimento 12 ore su 24, pulizia delle camere una volta al giorno, dimensioni minime della camera doppia 14 metri quadri, senza bagno in camera.
– Due stelle: alle caratteristiche di cui sopra, dovrà avere in più un punto di ristoro e l’ascensore.
– Tre stelle: pretenderanno anche la conoscenza di una lingua straniera da parte della reception (aperta almeno per 16 ore), 12 ore di servizio bar e tutte le camere dotate di bagno privato.
– Quattro stelle: serviranno due lingue straniere, bar e reception h 16/24, trasporto bagagli, camere doppie di almeno 15 metri quadrati e bagno di 4.
– Cinque stelle: gli hotel con reception h 24, portiere di notte, bar h 16/24, tre lingue straniere parlate, parcheggio h 24 e camere di 16 metri quadrati.
(Fonte: Travelblog)
Precedente ANVERSA, DALLA GLORIA BREVE MA INTENSA Successivo MODENA, LA BORGHESE DISCRETA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.