Come scoprire se donna tradisce da particolare delle dita

Il tradimento è indubbiamente la principale causa della fine di un rapporto sentimentale. Un fatto imperdonabile, sul quale è molto difficile soprassedere. Eppure i tradimenti sono tantissimi, il più delle volte rimasti celati, salvando il rapporto tra due persone.

In passato i tradimenti si consumano prevalentemente sui luoghi di lavoro, dove trascorriamo un terzo della giornata. Tuttavia, con l’avvento dei Social, è diventato più facile tradire il proprio partner, utilizzando gli strumenti tecnologici a portata di mano e di click. Facebook prima, WhatsApp poi, Instagram ora. Messaggi privati, corredati di frasi sdolcinate ed emoticon zuccherate. Armi ideali per adescare questa o quell’altra persona, il tutto di nascosto dal proprio partner.

Scoprire i tradimenti non è certo cosa semplice. Occorrerebbe ad esempio monitorare costantemente lo smartphone del o della partner, o il suo profilo Social. Ma è sempre possibile aggirare i controlli, creando magari profili Social falsi o, nel caso di WhastApp, altre sim.

In realtà, un modo per scoprire su WhatsApp se il proprio o la propria partner tradisce c’è (ne ho parlato qui). Come il fatto che ci sono città dove si tradisce di più (qui). Poi ci sono i Paesi dove è più facile avere rapporti occasionali (qui).

Ma a parte ciò, c’è un particolare delle dita della mano femminile che può far accorgere gli uomini che li tradiscono. Ecco quale.

Donna tendente al tradimento se indice mano sinistra più lungo di anulare

mani donna

Come riporta Libero, che a sua volta cita Il Tempo, secondo gli studiosi dell’università di Oxford è la lunghezza del dito indice il vero metro di misura della fedeltà femminile. Secondo lo studio del prof. Eiluned Pearce, le lunghezze di indice e anulare sono collegati alla “esposizione” agli ormoni sessuali nell’utero.

Gli scienziati hanno misurato le dita di 274 volontarie, riuscendo a stabilire che se l’indice della mano sinistra è più lungo rispetto all’anulare, questo indica una grande quantità di ormoni femminili. Al contrario, un indice anulare più lungo dell’indice lascerebbe ipotizzare inclinazioni omosessuali.

La fantasiosa teoria portata alla luce dagli studiosi di Oxford quindi sostiene che le donne con l’indice della mano sinistra più lungo dell’anulare siano più impulsive, più ricercate dagli uomini e quindi più propense alla “fuga romantica”.

Precedente Internet Super veloce, i Comuni esclusi: c’è anche il tuo? Successivo Provincia di Napoli e Salerno sempre più a rischio tornado: i motivi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.