Meteo Agosto 2018 come sarà? Brutte notizie

Tempo di lettura:   3 minuti

Come sarà il meteo ad agosto 2018? Come sarà il meteo ad agosto 2018 in Italia? Come sarà il meteo ad agosto 2018 in Europa? Se lo chiedono in molti, gli italiani che hanno prenotato le tanto sospirate vacanze in Italia o in qualche paese europeo, e i turisti stranieri che arrivano in Italia. Certo, il Meteo va preso sempre con le molle, dato che spesso non ci prende. Rovinando per un motivo o l’altro le vacanze di tanti. O perché portava bel tempo ma poi ha piovuto o perché portava mal tempo e quindi ha disincentivato a prenotare le vacanze e poi magari c’era il sol leone. Con danni anche per gli albergatori.

Di fatto, i meteo ormai parlano soprattutto di tendenza e si spingono al massimo per 3 settimane. Proprio per evitare di dare delle notizie errate e danneggiare vacanzieri e addetti ai lavori. Il mese di luglio è stato alquanto incerto, tanto che il Centro Nord è funestato da grandine e temporali. Mentre il Centro Sud ogni tanto è stato bagnato da pioggerelle brevi, mentre le temperature non sono state mai per fortuna torride. Sarà anche che ci siamo abituati al caldo incredibile dello scorso anno.

Ma come sarà il meteo di agosto 2018? Vediamo cosa prevedono due siti molto utilizzati per la causa. Ma premetto che non dicono nulla di buono.

Meteo agosto 2018 Italia come sarà

meteo agosto 2018 come sarà

Come sarà il meteo agosto 2018 in Italia? Azzarda qualche previsione Ilmeteo.it. Che comunque premette che occorre prendere il tutto con le molle. Per quanto riguarda proprio il mese di Agosto il Centro Europeo con sede a Reading (ECMWF), propone uno scenario per certi versi inedito e anomalo: l’estate continuerebbe cioè a mantenere un andamento ballerino, come in Giugno e Luglio, ma con un graduale e inesorabile ed ulteriore grave deterioramento.

Sarà infatti in Agosto che le perturbazioni atlantiche avranno vita più facile per conquistare l’Italia, e non solo al Nord, ma anche al Centro-Sud in un susseguirsi di fronti perturbati sempre più carichi di precipitazioni, tanto che le ultime elaborazioni mettili in evidenza un Mese di Agosto tra i più piovosi degli ultimi 20 anni.

Diciamo subito che questo non significa che pioverà sempre tutti i giorni, ci saranno anzi pause soleggiate con rimonte anticicloniche, però di breve durata, e le piogge quando previste, oltre a bagnare gran parte d’Italia, saranno più intense e associate addirrittura ad eventi estremi come lo possono essere i mini tornado o le bombe d’acqua, causati dai contrasti termici tra l’aria calda e quella più fresca atlantica, fenomeni sempre più frequenti alle nostre latitudini come confermato ripetutamente dagli ultimi studi del CNR.

Infine, ciliegina sulla torta, una ennesima stranezza in questa folle Estate 2018: ad Agosto pioverà molto di più del normale anche e soprattutto al CentroSud, fatto che veramente non accadeva da tanti.

Dunque, dovrebbe essere una estate molto piovosa, sia al Nord che al Sud.

Meteo agosto 2018 Europa come sarà

meteo europa 2018

Come sarà il meteo agosto 2018 in Europa? A fare eco (soprattutto per quanto riguarda le previsioni al sud) alle previsioni di Ilmeteo.it ci pensa 3Bmeteo, sito meteorologico che seguo particolarmente perché molto attendibile. Per quanto concerne l’Italia, infatti, prevede che Agosto 2018, secondo le indicazioni mensili, sarebbe caratterizzato da una piovosità sopra media sul Nord Italia ma con particolare riferimento ad Alpi e prealpi centro orientali, nonché sulla dorsale. Altrove i valori precipitativi risulterebbero nelle medie tipiche del periodo. Le temperature invece risulterebbero sopra le medie specie al Centro Sud. Al Nord invece i valori risulterebbero nel complesso in media.

Per quanto concerne l’Europa, invece, lo scenario sarebbe caratterizzato dall’espansione dalla fascia anticiclonica sul Mediterraneo ma spesso indebolita sul bordo settentrionale dal passaggio di perturbazioni oceaniche sul centro ovest Europa, perturbazioni che porterebbero precipitazioni intense tra Francia, Svizzera, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Balcani. Le ondate di caldo sul Mediterraneo risulterebbero temporanee per via di anticicloni sub tropicali non troppo duraturi. I picchi termici più elevati tra Sud Italia ed Egeo. Il sopra media termico maggiore su Nord est Europa mentre un sotto media non si esclude sull’angolo nord occidentale. Da notare i cut-off anticiclonici sulla Scandinavia.

Insomma, più che l’ombrellone sembra che dovremo preparare l’ombrello. Ma se dovete prenotare la vostra vacanza, fatelo comunque.

Precedente Decreto dignità: come cambia mercato del lavoro Successivo Cucina italiana invasa da aglio cinese: come riconoscerlo e perché è pericoloso

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.