MONTEZEMOLO SCENDE IN CAMPO PER SALVARE FINI E CASINI

DOPO ANNI DI TENTENNAMENTI, HA UFFICIALIZZATO IL PROPRIO IMPEGNO IN POLITICA
“Scendo in campo per l’Italia”. Queste parole le ho già sentite anni fa, e, sinceramente, mi fanno anche venire i brividi. Allora pure le proferì un imprenditore miliardario e sappiamo dove ci ha portati. Questa volta a tuonarle è Luca Cordero di Montezemolo, il quale, dopo anni di tentennamenti e da “un piede dentro e uno fuori”, ha finalmente svelato le carte. Finalmente, nel senso che se non altro ci ha detto finalmente quali sono in modo chiaro le sue intenzioni.
Il Presidente Napolitano ha comunque frenato il suo entusiasmo e di quanti volevano Monti candidato. Un senatore a vita, infatti, non può candidarsi a Premier. Ma questo non lo sapeva nessuno

CHI VI FARA’ PARTE – Ma più che per salvare l’Italia, servirà soprattutto a salvare Fini e Casini, leader logoratisi dietro il berlusconismo e oggi in serio pericolo di non entrare in Parlamento nella prossima legislatura. Pertanto si aggrappano a una lista coordinata dal Presidente della Ferrari e farcita dai soliti personaggi in cerca d’autore, l’ex Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, più qualche attuale Ministro del Governo tecnico che serve a dare un po’ di autorevolezza al tutto.
COME NTV? – Auguriamoci che il suo nuovo partito non sia come il suo tanto annunciato treno Italo, della societa’ Ntv, il quale doveva costituire finalmente una concorrente della statale Trenitalia, ma nei fatti si è dimostrato un pacco, giacché le tariffe sono sostanzialmente uguali a quest’ultima e per di più in alcune citta’ non raggiunge neppure le stazioni principali.
Comunque benvenuto Montezemolo. Anzi, visti i tanti ruoli che ricopre, Monteprezzemolo.
Precedente SANT’AGATA DEI GOTI, IL BORGO TRA UNA SANTA E I GOTI Successivo GLI PSICOFARMACI CREANO DIPENDENZA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.