Ecco le 9 professioni più richieste nel 2018

Tempo di lettura:   2 minuti

Quali saranno le professioni più richieste nel 2018? Il 2018 è ormai alle porte e l’attesa porta con sé le solite ansie, speranze e paure. Dal punto di vista occupazionale, il 2017 ha portato una ripresa dell’occupazione, per Renzi amputabile al suo Jobs Act, mentre per diversi analisti al fatto che c’è stato un ritorno al lavoro di molti cassintegrati, oltre che per l’allungamento dell’età lavorativa (specie per le donne). Ma sui numeri, si sa, non ci si mette mai d’accordo.

Importante, per chi cerca lavoro, resta comunque sapere quali saranno i mestieri più richiesti del 2018. Le professioni più richieste nel 2018 sulle quali conviene buttarsi con formazione teorica e pratica. Del resto, ormai il mondo del lavoro è cambiato da tempo ed è molto difficile – specie per chi è impiegato nel privato – pensare di restare al proprio posto fino alla sospirata pensione.

Vediamo dunque di seguito quali saranno i profili lavorativi più richiesti nel 2018

Professioni più richieste nel 2018

professioni

Quali sono i lavori più richiesti nel 2018? Come riporta Qui finanza, che a sua volta ha attinto da Pmi.it, saranno le professioni nei settori del Design, Moda, Arti Visive e Comunicazione. Ecco l’elenco:

  1. BIG DATA SPECIALIST – stanno assumendo un ruolo sempre più cruciale nel Digital marketing: essendo i big data indubbiamente un bacino inesauribile di possibili/preziose informazioni da sfruttare in chiave commerciale, le aziende hanno necessità di figure specifiche che se ne occupino, e sul mercato non ce ne sono ancora a sufficienza per rispondere a questa domanda.
  2. INFLUENCER STRATEGIST – Al secondo posto gli Influencer Strategist con una previsione di crescita degli investimenti delle aziende nel campo dell’influencer marketing del +39% rispetto al 2017.
  3. RAND EXTENSION AND LICENSING MANAGER – Sul podio anche il Brand Extension and Licensing Manager, figura che in molte realtà rappresenta una novità, oltre che una necessità in un mondo sempre più competitivo e digitale.
  4. VINTAGE SYSTEM SPECIALIST – al quarto posto, il Vintage System Specialist, che si occupa dell’intercettazione di stili e tendenze nell’universo moda in ottica vintage, a fronte della forte espansione che questo settore sta mostrando negli ultimi tempo.
  5. RETAIL DESIGNER/SCENOGRAFO DEGLI EVENTI – A seguire, al quinto posto, il Retail Designer e al sesto lo Scenografo degli Eventi, capaci di fornire soluzioni creative specifiche e quindi fornire un valore aggiunto e comunicativo al punto vendita e/o all’evento, rendendoli unici ed identificabili.
  6. ILLUSTRATORE GRAFICO – Al settimo posto l’iIllustratore grafico, figura che mette insieme le competenze del graphic designer e dell’illustratore.
  7. CURATORE DI MOSTRE – Il Curatore di Mostre ed Eventi Artistici, a dimostrazione di come il settore dell’Arte si stia rinnovando, adattandosi ai tempo moderni, in ottica multimediale e immersiva.
  8. LIGHTING DESIGNER – Una nuova figura che utilizza nel nuove tecnologie e le nuove fonti luminose per creare nuovi effetti maggiormente coinvolgenti.
  9. ART DIRECTOR – Una figura in continua evoluzione e costantemente impegnata nell’ideazione e realizzazione di campagne che generino valore per il brand da trasformare in business.
Precedente Pesce, ci stanno fregando: ecco le due specie che paghiamo più del dovuto Successivo Calciatori in politica, non solo Weah: ecco tutti i precedenti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.