TRAPANI, TRA SALE E PESCE

Tempo di lettura:   1 minuto

Candida cittadina sul mare, tra Palermo e Agrigento, ha sviluppato nel tempo una fiorente attività economica legata all’estrazione e al commercio del sale, giovandosi della sua posizione naturale proiettata sul Mediterraneo. Prolifica è anche la pesca, che permette un commercio sviluppato e ottime degustazioni locali. Può contare anche sull’estrazione ed esportazione del marmo. Nonostante la vicinanza delle stupende isole Egadi e il suo fascino urbanistico tanto semplice quanto suggestivo, Trapani non è ambita turisticamente quanto meriterebbe.
Precedente VAURO LASCIA IL MANIFESTO, ANCHE I COMUNISTI HANNO UN PORTAFOGLI Successivo LA CURA MONTI STA FACENDO MORIRE L’ITALIA

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.