Crea sito

Venere, c’è vita? Scoperta fosfina nell’ambiente

Siamo soli nell’Universo? Continuiamo a chiedercelo, da sempre. Cerchiamo altre forme di vita, le immaniamo con grandi occhioni, altezza nani, un testone, poche e affusolate dita. Stile ET insomma. Ma per ora non abbiamo trovato nulla.

Sulla Luna non sappiamo se davvero ci siamo andati. Se si è trattata di una finzione cinematografica, un dubbio che non ci siamo ancora tolti, dopo oltre 50 anni. E ora ci proviamo pure con Marte, mandando delle sonde a forma di robottini. Nonché piantagioni nella speranza che un giorno, ci possano finire anche gli esseri umani. Senza però poter mentire. Perché se allora c’era solo la Tv come fonte, oggi ci sono troppi mezzi a disposizione per confutare una bugia.

Attendendo buone nuove da Marte e un secondo (o primo) viaggio sulla Luna, ci arrivano notizie clamorose da Venere. Dove potrebbe esserci vita, grazie alla presenza di fosfina. Ecco di cosa si .

Vita su Venere grazie a presenza di fosfina

pianeta venere vita

Come riporta RaiNews, un team internazionale di ricercatori, grazie a osservazioni condotte con il James Clerk Maxwell Telescope alle Hawaii e all’Atacama Large Milliteter/submnillimeter Array in Cile, ha individuato nell’atmosfera di Venere la presenza di fosfina. Una notizia clamorosa, dato che la fosfina dovrebbe essere degradata rapidamente dall’ambiente acido presente su Venere.

La causa non è stata ancora scoperta. E le opzioni in campo sono 2:

  • un processo naturale ancora sconosciuto
  • un’origine biologica da scoprire

Sul nostro Pianeta, la fosfina è prodotta da batteri anaerobici. Ma per scoprire quale sia l’origine della fosfina su Venere, occorreranno altre ricerche.

Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.